Quantcast

Meta, Cafiero de Raho cittadino onorario, intervento di Rosario Fiorentino

Più informazioni su

Meta, Cafiero de Raho cittadino onorario, intervento di Rosario Fiorentino.

Nel pomeriggio di oggi 12 luglio, la sala consiliare del comune di Meta ospiterà la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria a Federico Cafiero de Raho, l’attuale procuratore antimafia che vanta nel suo operato alcuni dei più importanti processi e vittorie giudiziarie della storia recente, primo fra tutti le pluricondanne del processo Spartacus, la più grande azione giudiziaria a partire dagli anni 2000,che hanno consentito di debellare il clan dei Casalesi, la nuova e più solida frontiera della criminalità organizzata in Campania
Dal 2017 occupa il posto che sarebbe stato del grande Giovanni Falcone, salendo il gradino della Procura Nazionale Antimafia.
Ma nn è nuovo Cafiero de Raho alla nostra penisola. Il sodalizio di Cafiero de Raho con la nostra terra inizia nel 2005 quando l’Amministrazione Comunale di Sorrento,in particolare l’assessorato alla Cultura presieduto da Rosario Fiorentino l’invitò a presiedere il premio di Poesia dedicato al Magistrato Rosario Livatino che aveva organizzato insieme all’associazione Encelado. Cafiero, molto sensibile ai temi della poesia, dell’ambiente, del territorio, colse con favore il legame individuato tra cultura della legalità e sensibilità poetica nella comunicazione tant’ è che nacque un sodalizio molto forte con il Comune di Sorrento che lo videro ritornare numerose volte a patrocinare iniziative di sensibilizzazione fino a consentirgli di scoprire le sue origini peninsulari nel Comune di Meta.
Con l’attribuzione della cittadinanza onoraria alle 1830 sarà cristallizzato questo legame con il nostro territorio che la penisola sorrentina si onora di avere con il magistrato

Più informazioni su

Commenti

Translate »