Quantcast

Meta, accolta mamma con bimbo dal campo profughi di Lesbo

Più informazioni su

Meta, accolta mamma con bimbo dal campo profughi di Lesbo. Domenica è stata accolta a Meta nella parrocchia Santa Maria del Lauro una mamma con un bimbo proveniente dal campo profughi di Lesbo. Francoise Nadia Bonga, 30 anni, e suo figlio Ezechiele (un anno) sono arrivati in Italia coi corridoi umanitari della Comunità di Sant’Egidio. Dopo una storia di terribile sofferenza hanno raggiunto la comunità metese che li accolti con gioia durante la Messa nella logica del Vangelo. Quattro le parole che guidano il parroco don Francesco Guadagnuolo in quest’esperienza che dura ormai da diversi anni e che coinvolge anche le comunità di Piano e di Sant’Agnello: accoglienza, protezione, promozione e integrazione. Una bella testimonianza che punta, nonostante il momento difficile per tutti, a “non amare con la lingua e con le parole, ma coi fatti e nella verità” 1 Gv 3,18. Si tratta del quarto nucleo familiare che viene accolto nella totale gratuità (senza alcun contributo statale) col solo aiuto di quanti sono sensibili e generosi verso questi questi fratelli bisognosi.

Meta, accolta mamma con bimbo dal campo profughi di Lesbo

Più informazioni su

Commenti

Translate »