Quantcast

Massa Lubrense, operazione contro i datterai. Il sindaco: “Per anni vittima dei predoni del mare che hanno attentato al nostro patrimonio ambientale”

Massa Lubrense, operazione contro i datterai. Il sindaco: “Per anni vittima dei predoni del mare che hanno attentato al nostro patrimonio ambientale”.

Questo il primo commento a caldo del sindaco di Massa Lubrense Lorenzo Balducelli sull’operazione di polizia giudiziaria contro i datterai che ha portato oggi all’esecuzione di 21 misure cautelari di Campania, Puglia, Lombardia e Liguria: “Mi congratulo  a nome dell’Amministrazione Comunale di Massa Lubrense per la brillante operazione coordinata dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata ed effettuata dagli uomini della Guardia Costiera di Castellammare di Stabia  contro la raccolta e la commercializzazione dei datteri di mare.

La portata nazionale delle indagini ed il numero delle misure cautelari, che apprendiamo dalle prime notizie, è la testimonianza della gravità del fenomeno e dell’importanza dell’operazione di polizia giudiziaria effettuata. Con venti chilometri di costa Massa Lubrense, parte integrante dell’Area Marina Protetta di Punta Campanella, per anni è stata  vittima di questi predoni del mare che hanno attentato al nostro patrimonio ambientale e biologico”.

Commenti

Translate »