Quantcast

Massa Lubrense: attivato il servizio di ambulanza, proseguirà per tutta l’estate

Massa Lubrense: attivato il servizio di ambulanza, proseguirà per tutta l’estate. L’ambulanza del 118 staziona a Massa Lubrense. Il servizio è stato attivato in questi  giorni e proseguirà per tutta l’estate. L’ambulanza  sosterà nei pressi del poliambulatorio ASL di via Roma nelle ore diurne, pronta a partire in caso di emergenza.  Considerato che lo stazionamento  ordinario dei mezzi del 118 è  quello dei locali del  distretto sanitario di Sant’Agnello, i mezzi di soccorso in caso di emergenza nel periodo estivo avrebbero dovuto attraversare Sorrento prima di arrivare a Massa Lubrense. Un notevole risparmio di tempo che si aggiunge anche al fatto che il comune posto all’estremità della Penisola Sorrentina ha un territorio vastissimo. Da queste considerazioni  evidenziate dal sindaco del Comune di Massa Lubrense Lorenzo Balducelli è scaturita la decisione dei vertici dell’ASL 3 SUD con la  direttrice del distretto Grazia Formisano che ha ottenuto il nulla osta del responsabile del 118, del direttore sanitario e della direzione generale . L’ambulanza  avrà un’area di sosta riservata in via Roma e l’equipe del 118 avrà la sua base logistica nei locali del Poliambulatorio ASL di via Roma 33.

“L’intento dell’Amministrazione Comunale di Massa Lubrense -sottolinea il sindaco Lorenzo Balducelli-  è quello di accorciare i tempi di soccorso durante il periodo estivo, che è il momento in cui il traffico in Costiera sorrentina è più intenso . Questo obiettivo è stato colto dalla direttrice del distretto Grazia Formisano e dai vertici dell’ASL 3 SUD che ringrazio per la fattiva collaborazione e  che hanno  disposto lo stazionamento di una ambulanza e di una equipe del 118 a Massa nei pressi del  Poliambulatorio  di via Roma 33. Si tratta di una proficua collaborazione interistituzionale -continua Lorenzo Balducelli- tra Comune ed ASL avviata da qualche anno che ha portato i suoi frutti con l’attivazione del Centro Vaccinale di via Reola  e con iniziative, che speriamo di riprendere presto dopo l’emergenza COVID, come le campagne di screening con  gli ambulatori mobili dei truck della salute nelle piazze per la prevenzione delle malattie più diffuse. Tutte iniziative che fanno parte del  protocollo di intesa BEN/ESSERE IN COMUNE sottoscritto da qualche anno, che mette al centro la collaborazione tra il Servizio Sanitario e l’assessorato alla Salute del nostro comune guidato da Sonia Bernardo  al fine di migliorare il benessere fisico dei nostri concittadini.”

Commenti

Translate »