Quantcast

Massa Lubrense: 120 famiglie contro le strisce blu

Massa Lubrense: 120 famiglie contestano al sindaco la previsione di troppi posti auto a pagamento.

Braccio di ferro tra il sindaco di Massa Lubrense e 120 famiglie che abitano nella zona della riviera di San Montano. Una battaglia combattuta a suon di multe e ricorsi.

I residenti del comprensorio contestano al primo cittadino, Lorenzo Balducelli, di avere previsto per la strada antistante le loro abitazioni un numero esiguo di posti auto non a pagamento.

L’accesso alla via che arriva fino al mare era stata finora di appannaggio esclusivo delle famiglie, come anche le spese per la manutenzione.

Ma l’amministrazione, dopo averne reclamato la proprietà condivisa, ha deciso di riservare solo 10 stalli con strisce bianche e gli altri a pagamento.

Un numero troppo esiguo rispetto a quello dei residenti anche se per i motorini l’accesso è libero.

Ed è stato così che, come riporta il sito de Il Mattino, una delle residenti, Anna Savarese, ha deciso di scrivere al sindaco per lamentarsi. “Già questi periodi sono stati, per tutti, pesanti ma, lo è davvero di più, ricevere multe perché si scarica la spesa o si cerca di tornare a casa – si legge -. Così non va, serve una soluzione”.

Balducelli ha replicato sostenendo che “lo scorso anno, in questo periodo, abbiamo avuto un problema: una persona si era sentita male a San Montano e l’autoambulanza non riuscì ad arrivare alla casa, per fortuna nulla di grave. Ma abbiamo dovuto immettere la segnaletica. Loro, i residenti, hanno fatto ricorso, se vinceranno, la toglierò. Ma per essere tranquillo ho preferito regolare l’accesso”.

Commenti

Translate »