Quantcast

La lettera di Mons. Orazio Soricelli ai turisti: “Questo tempo di vacanza sia per tutti tempo di rinascita fisica e spirituale”

La lettera di Mons. Orazio Soricelli ai turisti: “Questo tempo di vacanza sia per tutti tempo di rinascita fisica e spirituale”.

Cari amici turisti,

benvenuti nella nostra Arcidiocesi di Amalfi – Cava de’ Tirreni, la quale come in un abbraccio unisce la incantevole Costa d’Amalfi con l’amena Valle Metelliana. Con simpatia ed amicizia la nostra Chiesa diocesana vi saluta e vi accoglie, grata perché avete scelto di trascorrere tra noi l’importante momento delle vacanze. Il tempo delicato e sospeso vissuto, che pian piano sembra stiamo lasciando alle nostre spalle anche grazie alla campagna vaccinale, ha messo a dura prova molteplici aspetti della nostra vita personale e sociale, tant’è che risulta maggiormente giusto e meritato il riposo nella nostra terra. Sono luoghi ricchi di bellezze naturali e paesaggistiche, impreziositi anche dalla presenza di monumenti di fede: le cattedrali, i santuari, i monasteri, gli eremi, le tante chiese cittadine e rupestri. L’arte custodita, non solo nello straordinario Museo diocesano di Amalfi ma anche in Chiesette incastonate in piccoli borghi, racconta la straordinaria operosità di un popolo e la bellezza della propria fede, resa visibile nelle opere realizzate. Alla meraviglia che suscitano i nostri monti Lattari e il mare cristallino, si aggiunge la genuina cordialità e simpatia mediterranea della comunità civile ed ecclesiale di Amalfi – Cava, che sempre offre disponibilità per rendere feconda, nel corpo e nello spirito, la vostra permanenza. Questo tempo di vacanza sia per tutti tempo di rinascita fisica e spirituale. Ciascuno possa percepire la Bontà del Signore e sappia cogliere nel creato l’impronta della Sua Bellezza per aprire i cuori alla lode ed alla preghiera. Auguro a tutti: “Buone vacanze!”

Commenti

Translate »