Quantcast

La Costiera Amalfitana: una vacanza da sogno

La Costiera Amalfitana, conosciuta anche con l’appellativo Divina Costiera, è un tratto di costa campana affacciata sul Golfo di Salerno che si estende dalla città di Vietri sul Mare fino a Positano.

Fornendo maggiori informazioni geografiche, è il tratto di costa del Mar Tirreno meridionale della provincia di Salerno, a sud della penisola sorrentina ed a nord della costiera cilentana, che si affaccia sul Golfo di Salerno.

La costiera prende il nome dalla città di Amalfi, perno centrale sia geograficamente che storicamente. La città, infatti, è stata in passato una Repubblica Marinara.

Come raggiungere la Costiera Amalfitana?

La meta vacanze che ogni anno attira molti turisti è raggiungibile via mare, con collegamenti quotidiani e frequenti. I tempi di percorrenza per raggiungere le località della costiera non sono molto lunghi, seppur molto dipenda dal porto di partenza e di arrivo.

È possibile, ad esempio, imbarcarsi a bordo di traghetti e aliscafi per Positano, Salerno, Amalfi, Sorrento e le isole di Ischia e Capri.

Nel 1997, la Costiera è stata definita Patrimonio dell’Umanità Unesco, le ragioni alla base di tale importante riconoscimento sono da ricercarsi, ad esempio, nella natura, negli scorci paesaggistici, nei borghi che ne fanno parte ciascuno con le proprie peculiarità.

Insomma, la Costiera Amalfitana non è una semplice meta turistica. È, in realtà, un’esperienza da vivere lasciandosi trasportare dal fascino della zona, dai colori, dai profumi e dalla storia dei luoghi.

Quali sono i comuni che fanno parte della Costiera Amalfitana?

Come noto, la Costiera Amalfitana che prende il nome dalla città di Amalfi è un tratto di costa del Mar Tirreno che abbraccia ed ingloba in sé, in totale, 13 comuni. Ogni località ha una propria identità ben definita, propri colori e profumi identificativi che, insieme, danno vita a paesaggi e luoghi che sembrano ergersi dal mare e, al contempo, rituffarsi nello stesso.

Un puzzle costituto da differenti pezzi che compongono, quando terminato, una fotografia chiara e ben visibile delle bellezze e delle particolarità di questa rinomata ed apprezzata meta turistica.

I comuni interessati sono: Amalfi, Vietri sul Mare, Cetara, Maiori, Ravello, Scala, Atrani, Conca dei Marini, Furore, Praiano, Tramonti e Positano.

Ciascun paese succitato ha una propria caratteristica che, oltre la visione di insieme e complessiva, lo rende meta ideale per trascorrere qualche giorno di vacanza, alla scoperta di un territorio che è in grado di reinventarsi e di non essere mai monotono e mai uguale a sé stesso.

Le caratteristiche delle varie città:

Amalfi è indubbiamente il comune che identifica e rimanda velocemente a questa porzione di meraviglie e tesori Made in Italy.

Vietri sul mare, ad esempio, è una ridente località famosa principalmente per le caratteristiche ceramiche.

Cetara è un piccolo borgo di pescatori che, nonostante lo scorrere del tempo, conserva immutato il proprio fascino antico.

Panorami mozzafiato ed un chiaro riferimento alla musica è quello che contraddistingue la città di Ravello.

Definito come il comune più piccolo d’Europa, Atrani è una vera e propria perla della Costiera da visitare e scoprire, nonostante le dimensioni piuttosto ridotte.

Conca dei Marini è famosa per la presenza della Grotta dello Smeraldo, un luogo a pochi chilometri da Amalfi in cui storia e natura si incontrano nel medesimo punto. Si tratta di una piccola cavità carsica che è stata, seppur parzialmente, invasa dalle acque del mare.

La scoperta della Grotta in questione ha qualcosa di particolare, quasi leggendario. Infatti, per lungo tempo si è parlato di una grotta, di una cavità che nessuno aveva mai visto. Fino al 1932, quando il pescatore Luigi Buonocore scoprì casualmente la reale esistenza della cavità.

Nei presso di Praiano, località ove i Dogi di Amalfi erano soliti trascorrere le vacanze, si trova Furore. Un piccolo centro apprezzato, particolarmente, per il suo fiordo pittoresco e colorato.

Positano è, indubbiamente, tra le località più rinomate e conosciute dell’intera Costiera. Centro ove storia e mondanità si incontrano in uno scenario unico ed indimenticabile.

Tramonti, da ultimo non per importanza e bellezza, è il polmone verde dell’area, con i suoi boschi e la natura incontaminata e pura.

Commenti

Translate »