Quantcast

IL MUSEO CORREALE SI RACCONTA. L’INEDITO CONTRIBUTO ALLE CELEBRAZIONI 100 ANNI CARUSO DELLA REGIONE CAMPANIA

Al Museo Correale si conserva questa lettera che cento anni fa poco prima di morire Enrico Caruso inviò al presidente del Circolo Sorrentino che lo aveva invitato a partecipare alle attività del circolo. Caruso lo ringrazia sperando di poter frequentare il circolo non appena le condizioni di salute glielo avessero permesso. Purtroppo ciò non avverrà vista la prematura scomparsa. Ieri sera il Museo Correale con la presenza del Sindaco Massimo Coppola ha voluto ricordare il grande tenore con un concerto a cento anni dalla morte a testimonianza del legame di Caruso con la città di Sorrento e con la speranza che sia l’inizio di una ripartenza per tutti.

Grazie alla pazientosa sistemazione e ricerca d’archivio del Dott Andrea Fienga, per il progetto di inventariazione generale di tutte le cose del Museo Correale, che saltano fuori cose dimenticate o inedite.

Il quesito è come mai questo documento è nell’archivio del museo? La risposta la troviamo nella figura dei Cariello che a cavallo tra ottocento e novecento, sono personalità di spicco nella vita sociale del paese, nonchè fiduciari dei Correale

figura eloquente è Antonino Cariello, che in questo periodo entra nella
vita amministrativa a 29 anni; figlio di un notaio (suo padre inoltre era stato
sindaco del Decurionato e membro del Consiglio nella prima metà degli anni
’60), è un convinto sostenitore del progresso civile e sociale, e lega il suo destino
a quello del municipio per un trentennio. Supportato da un profondo ideale
positivista, sostiene ogni opera capace di arrecare vantaggi commerciali alla
città: si batte aspramente per la realizzazione di una ferrovia in grado di collegare
Sorrento a Castellammare e propone numerose opere pubbliche. Anche la sua
figura entra in più ruoli: è presidente del Circolo Sorrentino, che è il luogo di
ritrovo più importante in città.

Nel comitato direttivo delle celebrazioni del terzo centenario della morte del Tasso, volute dal consiglio comunale di Sorrento il 10 giugno 1893, presidente onorario Bartolommeo Capasso, troviamo Alfredo Correale accanto a Manfredi Fasulo, a Berardo Filangieri di Candida, al tesoriere Francesco Cariello. ( CENTO ANNI DALLA FONDAZIONE DEL MUSEO CORREALE DI TERRANOVA: MEMORIE E PROGETTI di Lucio Esposito)

Generico agosto 2021

Commenti

Translate »