Quantcast

Formula 1 – Gp di Gran Bretagna. A Silverstone nonostante le “difficoltà”ed una grande Ferrari, vince Hamilton.

Fuori subito Verstappen , nonostante una penalità ed un Leclerc in palla, superato all’ultimo giro, il campione del mondo in carica si aggiudica per l’ottava volta il GP di casa.

Generico luglio 2021

Silverstone – Senz’altro un Gran Premio di altri tempi, quello disputatosi oggi sullo storico circuito del Northamptonshire. Una gara emozionante e ricca di colpi di scena che ha visto Lewis Hamilton protagonista sin dai primi giri. Quando dopo un contatto alla Copse con Verstappen, l’olandese è finito , con un grosso botto contro le barriere distruggendo la sua Red Bull che al momento era in testa. Fortunatamente nessuna conseguenza per il pilota olandese. Successivamente, dopo una penalità di dieci secondi, il duello a distanza con un Leclerc molto in forma con la sua Ferrari, il britannico della Mercedes ha strappato, soltanto al 50°’giro, la prima posizione  al pilota della Ferrari.

Generico luglio 2021

Per la prima volta la griglia di partenza è stata stabilita con la Qualifica Sprint Race che ha visto partire  in prima fila  Verstappen con la Red Bull affiancato dalla Mercedes di Lewis Hamilton. In seconda fila  l’altra Mercedes di Bottas affiancato dalla Ferrari di Leclerc; in terza fila le Mc Laren di Lando Norris e Daniel Ricciardo, seguiti da Alonso (Alpine),Vettel (Aston Martin), Ocon (Alpine), Carlos Sainz  con l’altra Ferrari, Gasly (Alpha Tauri), Russell (Williams) penalizzato di tre posizioni a causa dell’incidente con Sainz; Settima fila per l’Alfa Romeo di Raikkonen affiancato da Stroll (Aston Martin); seguono Giovinazzi (Alfa Romeo), Tsunoda (Alpha Tauri), Latifi (Williams), Schumacher (Haas), Mazepin (Haas) ed infine la Red Bull di Sergio Perez dai box causa cambio di alcune componenti alla vettura. Lo storico tracciato, lungo 5,8 chilometri, fu ricavato da un vecchio aeroporto  ed ha visto disputarsi il GP di Gran Bretagna fin dalla prima gara valida per il Campionato di Formula 1 nel 1950. Un circuito molto tecnico e veloce caratterizzato da 18 curve ,alcune delle quali molto secche che si succedono in sequenza e da percorrere in piena velocità  come le famose: Maggots,Becketts e Chapel. Tutti con gomme medie tranne Perez che dai box parte con gomma hard.

Generico luglio 2021

Partenza alle 16,04 con un Verstappen subito in fuga seguito da Hamilton mentre un Leclerc in palla supera Bottas e si piazza in terza posizione. I primi due giri sono caratterizzati dal duello tra Verstappen e Hamilton fin quando alla Copse a seguito di un contatto tra i due, l’olandese esce di pista e va a sbattere rovinosamente contro le barriere. Monoposto completamente distrutta, pilota fortunatamente indenne e subito sottoposto a controllo medico. Nel frattempo la Ferrari di Leclerc in testa alla gara.

Generico luglio 2021

A seguire i commissari decidono per la bandiera rossa  con  gara momentaneamente sospesa in attesa che vengano riparate le barriere colpite dalla monoposto di Verstappen. Charles Leclerc ripartirà davanti a tutti quando riprenderà la gara. Lewis Hamilton investigazione per il contatto che ha portato all’incidente con Max Verstappen. Si riprende alle 16:42 con in testa Leclerc; 2. Hamilton; 3. Bottas; 4. Norris; 5. Ricciardo; 6. Vettel; 7. Alonso; 8. Sainz; 9. Raikkonen; 10. Ocon; 11. Stroll; 12. Gasly; 13. Giovinazzi; 14. Russell; 15. Tsunoda; 16. Schumacher; 17. Latifi; 18. Mazepin; 19. Perez. Alla ripartenza Leclerc mantiene la prima posizione. Norris supera Bottas in terza posizione. Subito Sebastian Vettel finisce nella ghiaia mentre Sainz guadagna la settima posizione. Intanto  dieci secondi di penalità per Lewis Hamilton che sconterà al primo pit stop. Al 7° giro più veloce per Hamilton con  1:32.738. Al 13° giro Sergio Perez supera Antonio Giovinazzi e si porta in 12a posizione. Il messicano è ora a caccia di Pierre Gasly e Kimi Raikkonen in lotta tra loro per la decima piazza. Il 17° giro vede Lewis Hamilton con meno di un secondo di svantaggio da Leclerc, il britannico adesso può utilizzare il DRS, ma la Ferrari del monegasco, risolti alcune problematiche la motore, risponde e allunga di n uovo su Hamilton.

Generico luglio 2021

La Ferrari è in giornata e si vede al 20° con il giro più veloce con 1:31.985. il 24° giro registra il sorpasso di Norris su Alonso. Al 28° giro pit-stop per Lewis Hamilton che  sconta anche i dieci secondi di penalità, che rientra in pista alle spalle di Norris in quinta posizione. Al 29° giro rientra  ai box anche Saiz ma con un pit stop che dura oltre 12 secondi,per il bloccaggio della ruota anteriore sinistra. Sesto posto al rientro in pista per lo spagnolo. Al 30 giro rientro anche di Leclerc che riesce a mantenere poi la prima posizione con sette secondi di vantaggio su Bottas. Al 35°, dopo aver superato Norris., Hamilton si avvicina al compagno di squadra Bottas piazzandosi a  9 secondi dal leader Leclerc. Al 41°giro ordini di scuderia in Mercedes, con Bottas che si sposta e fa passare Hamilton. Il britannico ora è a 7,7 secondi da Leclerc. Al 48° giro Leclerc ed Hamilton iniziano a superare i primi doppiati.

Generico luglio 2021

Ora soltanto 3,3 secondi dividono i due di testa. Al 50° giro Hamilton attacca e supera Leclerc. La Ferrari non riesce a rispondere alla Mc Laren che subito allunga. Al 52° giro Lewis Hamilton vince, per l’ottava volta, il GP della Gran Bretagna a Silvertone davanti alla Ferrari di Charles Leclerc e al compagno di squadra  Bottas.

Generico luglio 2021

Primo podio stagionale per Leclerc mentre Sainz con l’altra Ferrari si piazza al sesto posto causa l’inconveniente ai box. Gran bella giornata per la Ferrari. Prossimo appuntamento domenica  1 agosto con il GP di Ungheria.  – 18 luglio 2021 – salvatorecaccaviello.

 

Ordine di Arrivo.

Cla # Pilota Telaio Motore Giri Tempo Gap Distacco km/h Pit stop Ritirato Punti
1 44 Lewis Hamilton Mercedes Mercedes 52 2 25
2 16 Charles Leclerc Ferrari Ferrari 52 3.871 3.871 3.871 2 18
3 77 Valtteri Bottas Mercedes Mercedes 52 11.125 11.125 7.254 2 15
4 4 Lando Norris McLaren Mercedes 52 28.573 28.573 17.448 2 12
5 3 Daniel Ricciardo McLaren Mercedes 52 42.624 42.624 14.051 2 10
6 55 Carlos Sainz Jr. Ferrari Ferrari 52 43.454 43.454 0.830 2 8
7 14 Fernando Alonso Alpine Renault 52 1’12.093 1’12.093 28.639 2 6
8 18 Lance Stroll Aston Martin Mercedes 52 1’14.289 1’14.289 2.196 2 4
9 31 Esteban Ocon Alpine Renault 52 1’16.162 1’16.162 1.873 2 2
10 22 Yuki Tsunoda AlphaTauri Honda 52 1’22.065 1’22.065 5.903 2 1
11 10 Pierre Gasly AlphaTauri Honda 52 1’25.327 1’25.327 3.262 3
12 63 George Russell Williams Mercedes 51 1 lap 2
13 99 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Ferrari 51 1 lap 2
14 6 Nicholas Latifi Williams Mercedes 51 1 lap 2
15 7 Kimi Raikkonen Alfa Romeo Ferrari 51 1 lap 2
16 11 Sergio Perez Red Bull Honda 51 1 lap 4
17 9 Nikita Mazepin Haas Ferrari 51 1 lap 2
18 47 Mick Schumacher Haas Ferrari 51 1 lap 2
dnf 5 Sebastian Vettel Aston Martin Mercedes 40 3 Cambio
dnf 33 Max Verstappen Red Bull Honda 0

 

LA CLASSIFICA PILOTI

  1. Max Verstappen 185
  2. Lewis Hamilton 177
  3. Sergio Perez 104
  4. Lando Norris 113
  5. Valtteri Bottas 108
  6. Charles Leclerc 80
  7. Carlos Sainz 68
  8. Daniel Ricciardo 50
  9. Pierre Gasly 39
  10. Sebastian Vettel 30
  11. Fernando Alonso 26
  12. Lance Stroll 20
  13. Esteban Ocon 14
  14. Yuki Tsunoda 10
  15. Antonio Giovinazzi 1
  16. Kimi Raikkonen 1
  17. Mick Schumacher 0
  18. Nikita Mazepin 0
  19. George Russell 0
  20. Nicholas Latifi 0

 

LA CLASSIFICA COSTRUTTORI 

  1. Red Bull 289
  2. Mercedes 285
  3. McLaren 163
  4. Ferrari 148
  5. Alpha Tauri 49
  6. Aston Martin 48
  7. Alpine 40
  8. Alfa Romeo 2
  9. Haas 0
  10. Williams 0

Commenti

Translate »