Quantcast

Fincantieri, stop disagi per la statale sorrentina? Oggi il raduno e poi il dibattito alla Cassarmonica

Scioperi, disagi e malcontenti pare siano in dirittura d’arrivo per gli operai Fincantieri che sono in protesta ormai da settimane. Oggi, venerdì 30 luglio, gli operai sfileranno ancora una volta per salvare il loro cantiere navale. Lo scrive Dario Sautto su Il Mattino di oggi.

La manifestazione partirà dai cancelli Fincantieri per concludersi alla Cassarmonica, in villa comunale, dove ci sarà il dibattito con la città. Previsti gli interventi di Biagio Trapani (Fim Napoli) e Crescenzo Auriemma (Uilm Campania), con le conclusioni della segretaria generale Fiom Cgil, Francesca Re David.

Al centro della discussione, che occupa da giorni anche il dibattito politico locale, c’è soprattutto il timore degli operai che l’approdo di navi da crociera nel vicino porto stabiese possa in qualche modo significare ridimensionamento del cantiere. «Lo sviluppo turistico è del tutto compatibile con la presenza del cantiere navale dicono nel manifesto le organizzazioni sindacali chiediamo un progetto di lungo termine per produrre navi e dare lavoro alla città.

Commenti

Translate »