Quantcast

Da Vico Equense al New Jersey, la bella storia di Saverio Aiello e la sua passione per le costruzioni

Più informazioni su

Riportiamo la bella storia di Saverio Aiello, così come raccontata da “Aequa News”

Saverio Aiello nasce a Vico Equense il primo giorno dell’anno, 1 gennaio del 1967. Nel 1975, a soli 8 anni, la famiglia è andata a vivere nel New Jersey, negli Stati Uniti d’America.

Saverio già da piccolo dimostrava grande passione nelle “costruzioni”. Erano di moda i kit per navi ed aeroplani e Saverio ne comprava uno alla settimana con i soldi che si guadagnava con i lavori dopo la scuola.

Dopo il Diploma al North Bergen High School, insieme a su mamma Iolanda Panico, aprirono un negozio di alimentari e tavola calda. Per anni fu il ritrovo di tutta la famiglia. Anche le sorelle ed il fratello lavoravano insieme. Una famiglia molto unita nonostante la mancanza del padre. Saverio, malgrado il grande impegno che il negozio di sera, era sempre ad aiutare nei lavori edili. Così nel 2000 decise di dare una svolta alla sua vita, vendendo il negozio, la sua attività e tuffandosi nelle costruzioni.

Insieme a suo cognato Salvatore, per lui come un fratello, hanno fatto grandi lavori e continuano a portare il nome dell’Italia nel mondo. Usano graniti, marmo e porcellane italiane ed i clienti ne impazziscono. Nel negozio un giorno entrò una bella ragazza molfettese e fu amore a prima vista. La cosa strabiliante che in un America così grande, Saverio conosce una ragazza che portava il nome di Suo padre Gaetano. Con immensa gioia di tutta la famiglia Gaetana accetta di chiamare il loro primo figlio Gaetano, in memoria del suocero. La famiglia si completa con l’arrivo di un altro maschio che si chiama Joseph. Oggi nel New Jersey possiede anche alcuni bed&breakfast che lui stesso ha costruito e gestisce. Saverio e Gaetana ed i figli vengono spesso in Italia a Vico Equense ed in Penisola da amici e parenti per tenere vive le tradizioni e far sì che le conoscano anche i figli.

(foto di Aequa News)

 

Più informazioni su

Commenti

Translate »