Quantcast

Amalfi, la Farmacia degli Arsenali ottiene la certificazione B-Corp

Sono solo 2 le farmacie in Italia ad avere la certificazione B-Corp di sostenibilità sociale ed ambientale

Amalfi, la Farmacia degli Arsenali ottiene la certificazione di azienda B-Corp, ad annunciarlo è il titolare, il dottor Giorgio Stancati, in un incontro che si terrà domani nel chiostro del  prestigioso Hotel Cappuccini Convento.

Le B Corp sono aziende che insieme formano un movimento globale che ha l’obiettivo di diffondere un paradigma più evoluto di business. Nel mondo, le B Corp certificate si distinguono sul mercato da tutte le altre perché oltre a perseguire il profitto, innovano continuamente per massimizzare il loro impatto positivo verso i dipendenti, le comunità in cui operano, l’ambiente e tutti gli stakeholder. Infatti l’azienda B Corp sceglie volontariamente e formalmente di produrre contemporaneamente benefici di carattere sociale e ambientale mentre raggiunge i propri risultati economici. Presente in 153 settori e in oltre 77 Paesi, il movimento B Corp ha un unico obiettivo: ridefinire un nuovo paradigma di business adeguato ai nostri tempi, concreto e replicabile. Le migliaia di B Corp e tutte le aziende che ne usano gli strumenti, rappresentano una soluzione concreta, positiva e scalabile che crea valore sia per gli azionisti che per tutti gli stakeholder. Ad oggi la community conta oltre 120 aziende certificate B Corp in Italia e più di 4000 nel mondo. ( fonte bcorporation.eu )

La Farmacia degli Arsenali è la prima azienda della provincia di Salerno ad ottenere tale certificazione, e sono solo due le farmacie B-Corp in Italia, solo 3 aziende B-Corp in Campania e pochissime nel Sud Italia, la Farmacia del dott. Stancati è sempre stata un’azienda pioniera della armonia ecologica e di comunità, la certificazione arriva come naturale conseguenza della maturazione aziendale e dell’interconnessione del mondo odierno.

La redazione porge i complimenti al dott. Giorgio Stancati ed al suo staff.

 

 

Commenti

Translate »