Quantcast

“Al mio segnale scatenate l’Inferno”, così i tifosi inglesi cercano di sabotare gli avversari

Più informazioni su

“Al mio segnale scatenate l’Inferno”, così i tifosi inglesi cercano di sabotare gli avversari.

La notte di vigilia dell’Italia a Londra, contro l’Inghilterra è stata turbata dallo scoppio di fuochi d’artificio sotto le stanze dei giocatori azzurri: lo scopo dei tifosi inglesi sarebbe proprio quello di turbare il sonno degli avversari italiani.

Infatti, ci sono tifosi che non si chiedono cosa possa fare l’Inghilterra per loro, ma fanno qualcosa loro per la causa di Sua Maestà.
Sono i fondamentalisti del tifo più scalmanato, l’avanguardia belligerante che non si limita a sgolarsi, ma passa direttamente all’azione approfittando del favore delle tenebre: l’obiettivo è sabotare le linee nemiche fiaccandone la resistenza, ovvero impedire ai giocatori dell’Italia di dormire nella notte che precede la battaglia decisiva di Wembley.

Il piano è un grande classico: recarsi sotto le stanze dove riposano gli avversari ed al segnale convenuto scatenare l’inferno.
Sono le 2 di notte nella zona nord di Londra, quando di fronte al centro sportivo del Tottenham – quartier generale degli azzurri in questa vigilia di finale all’improvviso il cielo si illumina e partono fuochi d’artificio che spezzano d’un colpo il silenzio della notte.

Un antipasto del clima bollente che attende i ragazzi di Mancini stasera a Wembley, quando lo stadio londinese sarà una bolgia piena zeppa di tifosi inglesi, a fronte di una ristretta minoranza di eroici sostenitori italiani. I nostri connazionali dovranno metterci più voce, più cuore, più anima, così come faranno i giocatori azzurri in campo. È la notte che tutti aspettano, la notte che vale una carriera sportiva, la notte da raccontare a figli e nipoti e poter dire così:-“Quella sera a Wembley noi c’eravamo”.

Più informazioni su

Commenti

Translate »