Quantcast

A Cava de’ Tirreni presentate le iniziative dell’associazione Esedra

Cava de’ Tirreni. Pochi giorni fa con una conferenza stampa sono state presentate del Presidente Antonio Ventre le iniziative messe in campo e da promuovere da parte dell’associazione Esedra, nell’ambito degli aiuti sociali.
Presenti il Sindaco Vincenzo Servalli, il Consigliere Comunale Luca Narbone, il Presidente ed il Segretario dell’associazione Esedra, Antonio Ventre e Renato Farano.
“Realtà come Esedra – ha affermato il Sindaco Vincenzo Servalli – sono fondamentali per il supporto che offrono agli indigenti, al di fuori degli aiuti che l’Amministrazione attraverso i Servizi Sociali può garantire. Aiutare tante famiglie, significa aiutare la città e, nel contempo, contenere tanti disagi. Come Amministrazione possiamo svolgere un azione di coordinamento, di coinvolgimento di persone di buona volontà per la promozione di iniziative di aiuti sociali”.
Costituita nel 2016, Esedra, con il Banco Aiuti Alimentari, assiste 250 (duecento) famiglie in difficoltà economiche, mediante la consegna mensile dei generi alimentari, presso la struttura dell’ex Onpi in corso Mazzini, 124.
“Facciamo appello ai cittadini – ha affermato il Presidente Antonio Ventre – affinchè collaborino per poter essere sempre più forti ed in grado di contenere i disagi di un numero sempre crescente di famiglie in difficoltà. Il nostro intento è di aprire un centro di ascolto per ben indirizzare le persone all’atto delle loro esigenze. Riprenderemo il progetto nelle scuole con “Assisti una Famiglia. Istituiremo un centro medico sociale, con alcuni professionisti che hanno dato la loro disponibilità a garantire visite gratuite a persone che non hanno la possibilità di pagarsi le prestazioni sanitarie”.

Commenti

Translate »