Quantcast

7 luglio 1901: 120 anni fa nasceva Vittorio De Sica, l’attore innamorato di Positano

7 luglio 1901: 120 anni fa nasceva Vittorio De Sica, l’attore innamorato di Positano. Il 7 luglio del 1901 nasceva uno dei padri del NeorealismoVittorio De Sica. Dopo una lunga carriera come attore, iniziata nel 1917, negli anni ‘40 decide di passare alla regia. Nato a Sora (Frosinone), la sua famiglia viveva in “tragica e aristocratica povertà”. Considerato uno dei maggiori registi ed interpreti della commedia all’italiana, i suoi film SciusciàLadri di bicicletteIeri, oggi, domani e Il giardino dei Finzi Contini hanno vinto l’Oscar al miglior film in lingua straniera, premio al quale fu anche candidato Matrimonio all’italiana.

Vittorio De Sica era profondamente innamorato della Perla della Costiera Amalfitana, Positano, ragion per cui tanto che il loro campo di gioco è dedicato proprio a lui.

Vittorio De Sica morì a 73 anni in seguito a un intervento chirurgico per curare un tumore ai polmoni di cui soffriva, all’ospedale di Neuilly-sur-Seine, presso Parigi; nello stesso anno, Ettore Scola gli dedicò il suo capolavoro C’eravamo tanto amati. Come ha ricordato suo figlio Christian durante un’intervista a Le invasioni barbariche, Vittorio De Sica era comunista, e questo fatto, unito ovviamente alle sopraccitate vicende matrimoniali, gli impedì di ricevere un funerale particolarmente fastoso.

Commenti

Translate »