Quantcast

Vico Equense, Andrea Buonocore “Purtroppo non siamo più Covid free, quattro nuovi positivi”. Spiagge da domani le regole foto segui la diretta

Più informazioni su

Vico Equense, il sindaco Andrea Buonocore come ogni giovedì aggiorna la situazione in diretta con i dittadini “Purtroppo non siamo più Covid free, quattro nuovi positivi”. La notizia negativa viene data all’inizio, dopo quasi un mese Covid free. Non sappiamo ancora se si tratta della variante Delta, sarà l’ASL Napoli Campania che fornirà eventualmente queste informazioni, anche se si sta diffondendo da Torre del Greco fino ad Agerola , al momento ancora nulla in Costa di Sorrento e Amalfi , ma bisogna tenere alta l’attenzione, il coronavirus Covid – 19 non  è ancora scomparso , anzi mentre l’anno scorso non se ne parlava più ora , nonostante i vaccini, sembra riapparire con le varianti. La campagna vaccinale a Vico comunque procede nel migliore dei modi possibile, oltre il 90 % degli iscritti in piattaforma .  “Per quanto riguarda le spiagge ripetiamo le scelte fatte lo scorso anno, da domani ci saranno cellette di dieci metri quadrati ciascuno per i residenti, compresi gli ospiti e possessori di seconde case, sarà consentita la turnazione per permettere a tutti di farsi il bagno dalle 8 alle 13 e dalle 8 alle 19 ” , inoltre il sindaco parla di altre iniziative dell’amministrazione.

Da domani dunque in vigore il provvedimento che riserva le spiagge libere comunali esclusivamente ai residenti, oltre che ai proprietari di seconde case e agli ospiti delle strutture ricettive del territorio, anche alla luce della riduzione dei posti disponibili e per garantire negli spazi il giusto distanziamento. Ieri al Comune si è tenuto un incontro con gli operatori delle spiagge, che avranno il compito di disciplinare la fruizione degli arenili pubblici, già affidatari per la custodia e la pulizia. “La prenotazione – spiega lo staff del Chicchi Beach, alla marina di Seiano – si effettua il giorno prima per il giorno dopo solo telefonicamente al numero 3392046917, dalle ore 10 alle ore 12 o dalle ore 16 alle ore 17.” Il provvedimento rispecchia quello dell’anno scorso, quando si allentavano le misure imposte per il primo lockdown. Due le fasce orarie: ore 8 – 13 (primo turno) e ore 13.30 – 19 (secondo turno), nell’intervallo tra i due turni l’area sarà sanificata. L’arenile pubblico sarà suddiviso in postazioni ben contraddistinte e delimitate. Ognuna di queste aree, pari a 10 metri quadrati, potrà ospitare un massimo di cinque persone appartenenti allo stesso nucleo familiare convivente, oppure persone singole mantenendo sempre la distanza minima interpersonale di un metro e mezzo. “L’anno scorso – dice il sindaco Andrea Buonocore in un video su Facebook – abbiamo sperimentato un provvedimento che ha trovato consenso nella comunità. Vogliamo continuare su questa strada. Vico da sempre ha fatto della accoglienza e della ospitalità una regola”. Sia chiaro, dice Buonocore “a Vico possono venire a fare il bagno tutti. I nostri lidi sono aperti a tutti. Solo che riserviamo alcuni tratti di spiagge ai cittadini residenti, considerando come tali anche i proprietari di seconde case e gli ospiti di alberghi e strutture extralberghiere”. Da più di due settimane la Città di Vico Equense è covid free. “Da un lato – conclude Buonocore – c’è un senso di sollievo, dall’altro la necessità di tenere sempre alta la guardia”.

Più informazioni su

Commenti

Translate »