Quantcast

Vaccini in Campania, immunità di gregge il 18 luglio: il 75% della popolazione sarà vaccinato con doppia dose.

Più informazioni su

ILMATTINO. Dopo il record di sabato – 87mila inoculazioni effettuate in un solo giorno – ieri la Campania ha continuato a macinare punture al braccio a un ritmo molto sostenuto nei piccoli e grandi hub delle sette Asl del territorio restando in alta quota (72.000 somministrazioni nell’arco di 24 ore). In totale al momento sono 2.622.677 le prime dosi inoculate (oltre un milione i richiami) con cui vengono superati in totale i 3,7 milioni di dosi su poco più di 4 milioni di fiale consegnate (ossia il 91 per cento di dosi sul totale consegnato). Su una popolazione di 5.679.759 di residenti ne restano dunque da vaccinare, almeno con una dose, poco più di 3 milioni. Attualmente il 45,8% della popolazione ha ricevuto almeno una dose e il 19,1% è stato completamente vaccinato.

Procedendo dunque al ritmo attuale entro il 18 luglio la Campania avrà vaccinato il 75 per cento della popolazione raggiungendo il primo traguardo fissato dalla Regione per l’immunità di gregge. Obiettivo che, probabilmente, sarà centrato anche prima del 15 luglio in quanto a partire dalla metà di questo mese è stato annunciato dal commissario nazionale Paolo Figliuolo un notevole incremento nella consegna e distribuzione dei vaccini alle regioni. La Campania ha già recuperato 230 mila dosi in più sottratte a gennaio durante la fase di avvio della campagna vaccinale e ora conta in un ulteriore riequilibrio in ragione della minore età media della popolazione che resta da immunizzare.

Più informazioni su

Commenti

Translate »