Quantcast

Tifosi del Parma a Buffon: “Te ne sei andato come mercenario, non puoi tornare da eroe… onora la maglia!”

Buffon ritorna lì dove è nato calcisticamente: a Parma! A comunicarlo è stato il club emiliano: “Il Parma Calcio 1913 comunica di aver raggiungo un accordo con Gianluigi Buffon per un contratto che lo legherà al club fino al 30 giugno 2023. Esattamente vent’anni dopo l’ultima gara giocata con la maglia del Parma, dunque, Gigi torna a vestire i colori gialloblù. Lo fa dopo aver vinto praticamente tutto ciò che poteva conquistare. Una carriera, la sua, che è iniziata proprio nel Settore Giovanile del nostro club, nell’estate del 1991, e che l’ha portato a scrivere pagine indelebili del calcio mondiale. A partire da quella di domenica 19 novembre 1995, quando debuttò in Serie A, ancora minorenne, contro il Milan. Allo stadio Ennio Tardini quel giorno Buffon fu il miglior giocatore in campo. Con la nostra maglia in 220 partite si fece conoscere al mondo come Superman, debuttò in Champions League, vinse un Europeo U21, esordì nella Nazionale italiana a diciannove anni e alzò al cielo una Coppa Italia, una Supercoppa Italiana e una Coppa Uefa. In seguito, con la maglia azzurra, con quella della Juventus e con quella del PSG ha messo in bacheca una Coppa del Mondo, dieci scudetti in Italia e uno in Francia, cinque Coppe Italia, sei Supercoppe italiane e una Supercoppa di Francia. Per non parlare di una lista infinita di titoli personali”. Una buona parte della tifoseria, però, sembra non essere felice di questa scelta. Sui cancelli dello stadio Tardini infatti, è stato esposto uno striscione: “te ne sei andato come mercenario, non puoi tornare da eroe… onora la maglia!”.

Commenti

Translate »