Quantcast

Sorrento. Il libro-saggio di Giuseppina Di Maio “Comunicare si può” presentato a Villa Fiorentino

Venerdi 11 giugno 2021 alle ore 18.00 ,presentazione del libro “Comunicare si Può”. Antonino Pane e il dott. Marco Urago, dopo il saluto del sindaco Massimo Coppola, presentano il libro Comunicare si può, di Giuseppina Di Maio, che affronta la tematica della comunicazione Aumentativa Alternativa. Questa è una metodica di trattamento che ha come obiettivo quello di favorire la comunicazione attraverso simboli dei pazienti affetti da patologie del neurosviluppo. Il libro è stato scritto durante il periodo di lockdown e ha come scopo quello di far capire come sia importante che anche pazienti con difficoltà più o meno gravi abbiano la possibilità di accedere ad un modello comunicativo per poter esprimere i loro bisogni.

Il volume è il risultato di un lavoro iniziato con il progetto di tesi dell’Autrice e terminato durante i suoi anni di lavoro. Durante questo periodo l’Autrice ha potuto osservare, nei pazienti da lei incontrati, l’enorme difficoltà, da parte dei genitori, di comprensione dell’utilizzo del metodo di trattamento descritto nel libro in bambini con difficoltà linguistiche più o meno gravi. In conclusione, l’opera si pone l’obiettivo di spiegare in modo semplice, chiaro e conciso l’utilizzo della C.A.A. sia ai colleghi e soprattutto ai genitori dei piccoli pazienti.

Generico giugno 2021

Copertina anteriore    May be an image of text that says 'Comune Sorrento Sorrento- Villa Fiorentino Venerdì 11 giugno ore 18:00 Presentazione del libro: COMUNICARE SI PUO' di Giuseppina di Maio GiuseppinaD Maio COMUNICARE PUÃ Interventi: Avv. Massimo Coppola Sindacod Sorrento Dott.AntoninoPane Giornalista Dott. Marco Urago Neuropsichiatra infantile, centroA.I.A.S. Sorrento dalNational Commitee the Communication Needs Persons with Severe Disabilities, 1992 Ogni persona indipendentemente dal grado disabilità, ha diritto fondamentale influenzare, mediante comunicazione, condizioni della sua vita. Oltre questo diritto di base, devono essere garantiti altri diritti...'

Commenti

Translate »