Quantcast

Raffaele Attardi: “Un’altra tegola sta per abbattersi sul Sistema Sorrento, anzi due”

Sorrento. Riportiamo il post del chimico Raffaele Attardi, pubblicato sulla sua pagina Facebook: «La metropolitana di Napoli arriverà a Capodichino e la pista dell’aeroporto di Salerno si allunga.

Questo significa che località come Campi Flegrei, il Cilento e persino Pompei saranno interconnesse con Napoli e raggiungibili più agevolmente e in breve tempo. Aeroporti e interconnessione con l’alta velocità ferroviaria sono il futuro del turismo. A noi non resta altro da fare che stare a guardare: siamo fuori da questa rete con un solo mezzo di collegamento su ferro, la Circumvesuviana, che funziona talmente male che persino FS e Italo che la hanno sotto casa, preferiscono portare i loro clienti a Sorrento in bus. E che ha i binari a scartamento ridotto.

Ci vantiamo tanto del fatto che il fatturato generato dalla nostra economia turistica è fra i più alti della Campania e ognuno vanta influenze sui vertici regionali e nazionali. Bisogna prendere atto che nonostante questo siamo ai margini delle scelte e che la quota del nostro fatturato è destinata scendere nel tempo. C’è un solo modo per invertire questa tendenza ed è fare squadra con le altre Città del distretto sarnese vesuviano.

Altro che grande Sorrento, se non ci mettiamo al lavoro cappello in mano per entrare nella rete dell’alta velocità ferroviaria, se non creiamo una società autonoma per gestire il ramo della Circumvesuviana, non ci resterà altro che ridimensionare sempre di più ad autogrill».

Commenti

Translate »