Quantcast

Positano, incendio casa a Liparlati. Si potevano limitare i danni se il 115 allertava i vigili del fuoco di Piano di Sorrento foto

Più informazioni su

Positano, incendio casa a Liparlati. Si potevano limitare i danni se il 115 allertava i vigili del fuoco di Piano di Sorrento. Emergono dei particolari che possono essere utili a tutti i cittadini della Costiera amalfitana. Abbiamo visto i danni provocati nella bella e curata casa della nostra amica D.M., una donna disponibile sempre con tutti , ricordo anche di essere stato soccorso in una situazione difficile. Eppure ci ha raccontato di come si è spaventata ed è venuta meno non vedendo i figli dopo lo scoppio dell’incendio. Fra i primi a vedere il fumo è stato proprio l’assessore Raffaele Guarracino, qualcuno è intervenuto ad aiutare, ma non bastavano.  Sono  arrivati , ma dopo un pò per motivi ovviamente logistici di lontananza, i vigili del fuoco di Maiori , allertati dalla Costiera amalfitana, e solo successivamente sono stati allertati anche i caschi rossi di Piano di Sorrento .

Quando si chiama il 115 risponde Salerno , e nella provincia la stazione più vicina che è Maiori competente per la Costa d’ Amalfi, ma per quanto possano fare veloci ci impiegano sempre una quarantina di minuti, mentre da Piano di Sorrento in Via dei Platani , che anche se è provincia di Napoli è più vicina a Positano, ci metterebbero un quarto d’ora poco più .

Una situazione analoga a quella ospedaliera, per fortuna ha un 118 che interviene nei primi soccorsi con la Croce Rossa, ma l’ospedale di riferimento sta a Castiglione di Ravello, molto più lontano di Sorrento. Paghiamo lo scotto di essere l’ultimo comune della Provincia di Salerno. All’amica , che ha subito a causa di un corto circuito grossi danni, materiali e morali, ma potevano essere anche più gravi, un abbraccio.

Più informazioni su

Commenti

Translate »