Quantcast

Positano, Gerardo D’Andrea e Da Adolfo a Laurito “Quando giocavo a Tre Sette a fianco di Leonardo Di Caprio e Naomi Campbell” segui la diretta

Più informazioni su

“Spegnete i telefonini e accendete il cervello..” Lo ricordiamo al teatro  Gerardo D’Andrea inconfondibile con la sua voce roboante e la sua passione sanguigna per il teatro, ma aveva un luogo dell’anima, dopo il teatro, che amava più di ogni posto al mondo  “Da Adolfo” a Laurito  nella spiaggia incantata della perla della Costiera amalfitana .. Lo dice anche in questa intervista dove si racconta in maniera esemplare parlando del Positano Teatro Festival dedicato ad Annibale Ruccello, che lui ha avuto il merito di ricordare,  c’è stato con Lorenzo Cinque di Casa Albertina, poi dopo ha lottato , aiutato da Michele De Lucia, che ha investito risorse comunali per la cultura teatrale per far sopravvivere questa manifestazione, sulla quale si può dire tantissimo, ma vogliamo ricordare anche un altro Gerardo quello che viveva una Positano mitica..

Gerardo D'Andrea a Laurito Da Adolfo a Positano

“Quando giocavo a Tre Sette a fianco di Leonardo Di Caprio e Naomi Campbell”,  questa frase dell’intervista video che pubblichiamo evidenzia un aspetto di cui vorremmo parlare, e siamo sicuri che a lui sarebbe piaciuto, ci ha insegnato molto in questo senso, questi aspetti della “notizia” come del teatro , il “dietro le quinte”, li amava quando li scrivevamo, per gli aspetti tecnici degli spettacoli teatrale c’erano gli esperti e i critici, noi cercavamo di “cogliere” quei momenti, in qualche modo anche Positanonews oramai ha vissuto la Storia di questo paese,  storia che va conosciuta e mai ignorata se si ama la propria terra, e Gerardo ne era parte…

Oggi , dopo una intensa mattinata di lavoro al giornale, Positanonews ha un lavoro enorme dietro le quinte, sono sceso “Da Adolfo” a Laurito, incredibilmente proprio mentre mi trovavo nel posto dove solitamente Gerardo si sedeva e giocava a Tre Sette vengo a sapere che ci ha lasciato. L’ultima intervista gliela avevo fatta qualche giorno fa quando era venuto per un sopralluogo per il Positano Teatro Festival, che seguo con Positanonews dalla sua nascita, la notizia mi ha lasciato senza parole. Ne ho parlato con Sergio Bella che lo conosceva da sempre “Veniva a Positano da bambino, da più di mezzo secolo, per me era molto importante. Era uno dei quattro pilastri della mia vita con mio padre Adolfo Bella, il Giudice Massimo Genghni, il mio compare di cresima Aristide Imparato. Veniva qui con Leopoldo Mastelloni  e con altri amici, alla Pensione Roma, che era un punto di riferimento, era e viveva quella atmosfera unica  di quegli anni ”

Nel video una bellissima intervista dopo un minuto e mezzo parla di Laurito

Questa sera Positanonews TV grazie a Pino Cotarelli, Maurizio Vitiello e Gigione Maresca ha dedicato una diretta a Gerardo..

 

Foto di Ina Otzko 

Più informazioni su

Commenti

Translate »