Quantcast

Positano, approvazione della graduatoria per l’assegnazione degli spazi acquei per le unità da diporto

Più informazioni su

Positano, approvazione della graduatoria per l’assegnazione degli spazi acquei per le unità da diporto.

Oggi, lunedì 28 giugno 2021, nella sede municipale, previa l’osservanza di tutte le formalità prescritte nella vigente legge, il Responsabile del servizio, il Dott. Vincenzo Buonocore, ha assegnato gli spazi acquei della Zona A/1 alle ditte in possesso di tutti i requisiti nel seguente modo:

  1. Positano Luxury Boats Srl, punteggio: n2 – n.2 spazi
  2. Premium Charter Italia Srl, punteggio: n.2 – n.1 spazio
  3. G & Mr Capolongo Villas S.R.L., puntaggio: n.4 – n.3 spazi
  4. Plaghia Charter S.R.L., punteggio: n.16 – n.3 spazi

RILEVATO:

  1. che la domanda e la documentazione a corredo, presentata dalla società Positano Luxury Boats srl, risulta completa ed esaustiva con riferimento a tutti i requisiti richiesti;
  2. che dall’esame della domanda e della documentazione a corredo, presentata dalla società Premium Charter Italia srl, risulta completa ed esaustiva con riferimento a tutti i requisiti richiesti;
  3. che dall’esame della domanda e della documentazione a corredo, presentata dalla società Plaghia Charter srl, risulta completa ed esaustiva con riferimento a tutti i requisiti richiesti;
  4. che la domanda e la documentazione a corredo, presentata dalla società G & M. Capilongo Villas srl, risulta completa ed esaustiva con riferimento a tutti i requisiti richiesti;
  5. che la società Positanomar s.a.s. di Di Leva Giuseppe ha presentato contratto di avvalimento e contratto di noleggio “a viaggio”, che non si ritengono idonei per quanto di seguito indicato;

Esclusa dalla selezione la ditta POSITANOMAR S.A.S. DI DI LEVA GIUSEPPE. Come indicato in premessa la società ha presentato contratto di avvalimento e successivamente contratto di noleggio “a viaggio” per attestare la disponibilità di unità da diporto. La società indica la disponibilità – non in proprietà – di una sola unità con data indicata di stipula del 13.1.2021 . Ancor prima dell’esame della idoneità dei richiamati contratti, si evince in prima analisi che essi non risultano conformi alla lex specialis del bando nella parte in cui si richiede tra l’altro che ………… In caso di forma di utilizzo diversa dalla proprietà, il contratto dovrà avere data certa (contratto registrato) almeno antecedenti all’Avviso prot. n. 5362 del 20.04.2021. Tale clausola è posta evidentemente per assicurare la coerenza tra quanto attestato e la effettiva disponibilità di unità da diporto ad una certa data, come requisito di partecipazione. Ebbene nessuno dei contratti prodotto presenta il requisito della data certa (contratto registrato) antecedenti all’Avviso prot. n. 5362 del 20.04.2021, al contrario non presentano alcuna certezza di data.

Qui l’allegato.

Più informazioni su

Commenti

Translate »