Quantcast

Piano di Sorrento, consiglio comunale sulla Meta – Amalfi dito puntato contro l’ANAS, azioni congiunte vigili carabinieri

Piano di Sorrento, consiglio comunale sulla Meta – Amalfi dito puntato contro l’ANAS, azioni congiunte vigili carabinieri.  Un consiglio comunale iniziato sulla problematica della Meta – Amalfi sollevata da Positanonews , con un reportage sul posto con video e interviste ai cittadini, che hanno testimoniato il pericolo esistente nella zona, che ha visto un’interrogazione dei consiglieri comunali Antonio D’Aniello e Salvatore Mare , a rispondere è stato il comando di Polizia Municipale e l’assessore Pasquale D’Aniello. In buona sostanza l’Anas ritiene di non dover intervenire, nonostante l’acclarato pericolo e gli incidenti. Non è la prima volta che l’Anas non interviene su zone oggettivamente pericolose, almeno statisticamente tali, visti i numerosi incidenti, come avviene anche sulla S.S. 163 verso Positano. Una buona notizia qualla della convergenza fra carabinieri e polizia municipale, che abbiamo già visti all’opera , con controlli nei fine settimana contro i motociclisti che eccedono in velocità. Quindi ai moticiclisti, tanti di questi sono corretti e disciplinati, diciamo di fare attenzione, oltre che per salvare vite umane altrui, ma anche la propria, anche per la tasca. Speriamo che l’ANAS si rende conto che i tracciati in strade frequentate di questa importanza, fra l’altro a livello mondiale conosciutissima, meritano maggiore cura e attenzione.

Piano di Sorrento consiglio comunale

Commenti

Translate »