Quantcast

Perché il giorno di Sant’Antonio da Padova si distribuisce il pane benedetto?

Il 13 giugno si festeggia Sant’Antonio da Padova, uno dei santi più amati e venerati al mondo. Tra i riti legati alla tradizione c’è quello della distribuzione del pane benedetto. Questa consuetudine deriva da uno degli innumerevoli prodigi attribuiti al santo, che si narra in una biografia del 1293. Dopo la morte di Sant’Antonio, a Padova, un bambino di appena venti mesi, di nome Tommasino, annegò in un recipiente pieno d’acqua, accanto al quale la madre lo aveva lasciato incautamente. La donna, disperata, si rivolse ad Antonio, promettendogli che, se lo avesse resuscitato, avrebbe dato ai poveri tanto frumento quanto il peso di suo figlio. Il miracolo avvenne e diede origine a una tradizione chiamata “il peso del bambino”. I genitori promettevano al santo, in cambio della sua protezione, tanto pane quanto era il peso dei figli. Molti, ancora oggi, chiedono a Sant’Antonio di preservare i loro bambini dalle malattie. Nei giorni delle celebrazioni religiose, i più piccoli indossano l’abito votivo benedetto, che un tempo veniva portato fino al suo completo logoramento e poi bruciato.

 

Commenti

Translate »