Quantcast

Maiori, Idea Comune: “Perché l’Amministrazione predilige gli interventi non prioritari?”

Maiori. Riportiamo il post del gruppo politico “Idea Comune” pubblicato sul proprio profilo Facebook: «Perché l’Amministrazione predilige gli interventi non prioritari o addirittura scellerati, come nel caso del “megadepuratore” in zona Demanio? Alle spalle del Palazzo Mezzacapo, ad esempio, c’erano un teatro all’aperto, una rigogliosa vegetazione con alberi ed un campetto per giocare a bocce, ma l’Amministrazione vi è intervenuta, scassando tutto, per realizzare una scuola materna che ad oggi è ancora un punto interrogativo, proprio come quella già esistente ed agibile, ma chiusa, in Via de Jusola.

A Palinuro (Centola), invece, sono giunti milioni di euro per i lavori di messa in sicurezza e ammodernamento di porto, plessi scolastici, strade, parte del costone roccioso, molo storico, ed altri destinati ad una biblioteca e ad un centro per anziani (citandone solo alcuni).

Lo diciamo chiaramente: a Maiori le priorità interventistiche non sono decise in base alle esigenze del territorio e degli abitanti ma a ragioni di altra natura, dato che vengono presi in considerazione interventi pubblici inutili o persino dannosi ma da cui derivano legittimi compensi, e invece ignorati quelli, seppur finanziati e di urgenza estrema, per i quali il “cerchio magico” non riceve in cambio nulla, come nel caso del già citato ripascimento della spiaggia.

A proposito, in questi giorni a Cetara una gru prelevava massi dall’imbarcazione addetta a porli dinanzi al porto, per proteggerlo dalle correnti e quindi dalla sabbia….».

 

Commenti

Translate »