Quantcast

L’Inghilterra posticipa le riaperture, turismo ancora salvo

Il premier britannico Boris Johnson ha mosso un sorprendente dietrofront in merito alle massicce riaperture che avrebbero dovuto riguardare il Regno Unito. La variante “delta” , mutazione preoccupante del CoronaVirus, si è diffusa in maniera tanto rapida da far aumentare i contagi inglesi malgradi i soddisfacenti sforzi della campagna vaccinale. Nonostante già da tempo gran parte dei pub sia operativo, il ritorno alla libertà per Londra sembra allontanarsi fino alla metà di luglio. Tuttavia, la retromarcia di Downing Street non dovrebbe avere risvolti sui flussi turistici con destinazione l’Italia e quindi la Penisola Sorrentina, almeno per quei turisti completamente vaccinati o in possesso di tampone negativo nelle 72 ore precedenti l’imbarco.

Commenti

Translate »