Quantcast

La Fondazione Ravello ha un nuovo presidente, è lo scrittore Antonio Scurati

Lo scrittore Antonio Scurati è il nuovo presidente della Fondazione Ravello.  Con decreto del Presidente della Regione Campania  n.97 di data odierna, sono stati nominati, con decorrenza dal 10 giugno 2021, il Presidente della Fondazione Ravello, nella persona dello scrittore Antonio Scurati, e l’ulteriore componente del cda di nomina regionale, nella persona del notaio napoletano Diomede Falconio. Le nomine sono state disposte sentiti, rispettivamente, il Sindaco di Ravello e il Presidente della Provincia di Salerno, come prevede lo Statuto. Con lo stesso provvedimento, l’avvocato Lorenzo Lentini è stato individuato quale presidente del consiglio di indirizzo della Fondazione e sono stati individuati gli ulteriori due componenti  di nomina regionale nell’avvocato Almerina Bove, vice capo di gabinetto del Presidente e nel prof. avv. Valerio Pescatore. Fino al 9 giugno 2021 la continuità amministrativa sarà assicurata dal commissario straordinario Almerina Bove.

Antonio Scurati, che compirà 52 anni il prossimo 25 giugno, Docente di letterature comparate e di creative writing all’Università IULM, editorialista del Corriere della Sera, ha vinto i principali premi letterari italiani. Esordisce nel 2002 con “Il rumore sordo della battaglia”.

Di madre napoletana e di padre di Cusano Milanino, si è laureato in Filosofia all’Università degli Studi di Milano; prosegue gli studi all’École des hautes études en sciences sociales di Parigi e completa la sua formazione conseguendo un dottorato di ricerca in Teoria e analisi del testo all’Università di Bergamo. Professore a contratto nell’ateneo bergamasco, coordina il Centro studi sui linguaggi della guerra e della violenza. Sempre presso l’Università di Bergamo insegna Teorie e tecniche del linguaggio televisivo. Nel 2005 diviene ricercatore in Cinema, Fotografia, Televisione e nel 2008 si trasferisce alla IULM di Milano, dove attualmente è professore associato e svolge attività nell’ambito del Laboratorio di Scrittura Creativa e del Laboratorio di Oralità e Retorica.

A riportare la nomina di Scurati , nella più importante istituzione culturale della Costiera amalfitana e fra le più importanti d’ Europa, tutte le agenzie stampa, ma non ancora sul sito ufficiale della Fondazione Ravello.

La nomina annunciata e, come Positanonews ha già scritto, apprezzata dall’ex Presidente della Fondazione Ravello Domenico De Masi e da varie personalità del mondo della cultura e del sociale, è stata quindi ufficializzata , la speranza è che sia confermata e che duri a lungo per un progetto valido per il futuro della Città della Musica e per la Costa d’ Amalfi.

Da tutta la redazione un augurio caloroso di buon lavoro .

 

Commenti

Translate »