Quantcast

Italia-Austria, ottavi di finale a Londra ore 21,00,le formazioni

Più informazioni su

    Londra, 26 giugno – A poche ore dal fischio d’inizio di Italia Austria, ottavo di finale degli Europei 2020. a tenere banco è il dibattito sulla scelta di inginocchiarsi o meno al fischo d’inizio in segno di condanna al razzismo e alle discriminazioni. L’Austria lo farà, l’Italia lascia libertà di scelta ai suoi giocatori. Dalle 21 in poi tutta l’attenzione sarà concentrata sulla partita di Wembley, stadio amico degli azzurri: nel 1973 il mitico gol di Capello contro l’Inghilterra, prima vittoria azzurra nel tempio del calcio. Era un’amichevole ma fece la storia. Nel 1997 il bis, con gol di Zola nella gara valida per la qualificazione ai Mondiali di Francia 1998.

    I precedenti

    Sorridono agli azzurri anche i precedenti: 36 partite tra Austria e Italia, 16 vittorie azzurre, 8 pareggi e 12 successi Austriaci, l’ultimo nel 1960. L’ultimo incontro è un’amichevole del 2008 finita 2-2. Stasera il primo incontro fra le due squadre agli Europei, ai Mondiali quattro sfide tutte a favore degli azzurri.

    Le ultime

    Gli azzurri hanno sostenuto la rifinitura questa mattina e alle 19.25 raggiungeranno Wembley che stasera ospiterà 22mila spettatori. Tanti tifosi azzurri residenti a Londra fuori dallo stadio. Risolti i dubbi di formazione: Verratti titolare e Locatelli in panchina. Chiellini recuperato ma in mezzo alla difesa fiducia ad Acerbi e Bonucci.

    Le probabili formazioni:

    ITALIA (4-3-3): Donnarumma, Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Barella, Jorginho, Verratti; Berardi, Immobile, Insigne. All Mancini.

    AUSTRIA (4-3-2-1): Bachmann; Alaba, Hinteregger, Dragovic, Lainer; Grillitsch, Laimer, Schlager; Sabitzer, Baumgartner; Arnautovic. All. Foda.

    Arbitro: Taylor (Inghilterra)

    Dove vederla:

    In televisione Italia Austria sarà in diretta su Rai 1 (HD su Rai 1 HD), Sky Sport Uno (numero 201 del satellite, 472 e 482 del digitale terrestre), Sky Sport Football (203 del satellite, 473 e 484 del digitale terrestre), Sky Sport (251 del satellite) e Rai 1. In streaming su Sky Go, NOW e RaiPlay

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »