Quantcast

ISTITUTO DI CULTURA TORQUATO TASSO PRESENTA PASQUALE PALMIERI.

Nell’ambito del ciclo di conferenze dedicate alla rivoluzione  del 1799, organizzate dall’Istituto di Cultura Tasso , presieduto da Luciano Russo, oggi 15 giugno , alle ore 17.00, incontro con Pasquale Palmieri, che parlerà degli Amori Repubblicani.

Generico giugno 2021

Pasquale Palmieri è Assistant Professor di Early Modern History (RTDB) presso l’Università di Napoli “Federico II” e laureato in Italianistica presso l’Università del Texas ad Austin. Ha conseguito un dottorato di ricerca in Storia della società europea (2008). È stato borsista post-dottorato presso l’Istituto di scienze umane e sociali di Firenze (SUM: ora è fusa con la Scuola Normale Superiore di Pisa), e visiting scholar presso l’Università di Yale (2009, finanziato da SUM).
Nel corso della sua carriera, il Dr. Palmieri ha ricevuto borse di studio nazionali e internazionali. Nel dicembre 2013 ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale (Ministero della Pubblica Istruzione) e, nel 2014, ha conseguito lo status di Visiting Lecturer nei Dipartimenti di Storia, Scienze Politiche e Lingue romanze della California State University – Long Beach, con il più prestigiose e selettive delle borse Fulbright per studiosi fuori ruolo (F. Scholar in Residence).
Il suo metodo di ricerca coniuga l’approccio storico con una forte tendenza ad affrontare le questioni teoriche in un quadro interdisciplinare. I suoi interessi di ricerca includono la storia europea e italiana del Seicento, Settecento e Ottocento, con particolare attenzione al rapporto tra religione e politica. Si occupa anche di romanzo italiano del Settecento, cultura della stampa e storia del libro. Ha pubblicato venti articoli su questi temi e due libri. La sua più recente monografia, La santa, i miracoli e la Rivoluzione, (una versione inglese del libro – The Saint, the Miracles and the Revolution. A Story of Politics and Devotion – è stata sottoposta a Routledge per la recensione) si concentra sul sensazionale caso di Teresa Margaret Redi, giovane monaca carmelitana morta a Firenze nel 1770 all’età di 23 anni. In Toscana e nei territori limitrofi, la fama della giovane donna cominciò a crescere verso la fine dell’anno della sua morte. Il suo cadavere non aveva mostrato segni di decomposizione, quindi non fu difficile suscitare l’interesse popolare per il prodigioso evento. Questo fu solo l’inizio di una storia in divenire, destinata a essere segnata da clamorosi sviluppi che avrebbero distolto l’attenzione di un’intera epoca da altre questioni. Tra coloro che furono assorbiti da questa storia in evoluzione, il dottor Palmieri trovò influenti ecclesiastici e politici, nobili intraprendenti e devoti cittadini comuni, teologi sofisticati e noti predicatori, rispettabili uomini di scienza e ciarlatani goffi.

May be an image of 2 people and text that says 'ISTITUTO DI CULTURA "TORQUATO TASSO" SORRENTO fondato nel 1923 Ente Morale dal 1929 L'Istituto organizza un ciclo di conferenze sulla Repubblica Napoletana del 1799 PASQUALE PALMIERI I MATRIMONI DELL'ANNO 1799 AMORI REPUBBLICANI Modera: Andrea Russo La conferenza sarà trasmessa in diretta da Positano News Si ringrazia la Gelateria Primavera Martedì 15 Giugno 2021 alle ore 17.00 Museo Civico San Francesco Chiostro di San Francesco Presidente Luciano Russo Stilla 22 MAG ALLE 12:57'

Commenti

Translate »