Quantcast

Inter-Juve 2018, il mistero si infittisce

Andato in onda alle ore mezzanotte e mezza di 2 giorni fa, il servizio de Le Iene riguardante gli accadimenti in sala VAR in occasione del mancato secondo giallo di Daniele Orsato a Miralem Pjanic nel celeberrimo Inter-Juventus dell’aprile 2018, continua ad essere l’argomento del giorno. Il programma di Mediaset ha mandato in onda il video inedito direttamente dalla sala VAR. L’audio del video non è mai stato fornito e Le Iene si avvalgono dell’aiuto di due ragazzi sordi ed esperti della lettura del labiale. Secondo quanto spiegano i due, Valeri nel momento dell’intervento di Pjanic esclama “Uhhhh, check!” intuendo da subito la possibilità di dover rivedere l’immagine. Poi schiaccia il tasto rosso che lo mette in collegamento con Orsato e, secondo l’interpretazione, direbbe “il contrasto c’è, l’ho controllato adesso”. Alessandro Giallatini, in sala come aiuto VAR, dice “il giallo c’è” e Valeri ribatte “sì certo”.  Nel video si vede anche l’intervento del VAR nell’espulsione precedente comminata a Vecino: l’uruguaiano aveva commesso fallo su Mandzukic, ricevendo l’ammonizione da Orsato. Valeri però aveva richiamato l’arbitro a rivedere le immagini e la decisione era stata trasformata in espulsione. “Daniele sono Paolo, parla con me. Lo prende sulla tibia” dice Valeri a Orsato. Le Iene, assieme all’allora Procuratore Figc Giuseppe Pecoraro, sono state querelate da Orsato, Valeri e il designatore Rizzoli dopo le accuse di “aver commesso una frode sportiva in favore della Juventus e di aver soppresso le prove di tale illecito”. Recentemente Osato, in un’intervista, aveva ammesso l’errore: “II fallo di Pjanic in Inter-Juve non serve andarlo a rivedere tre anni dopo, sicuramente è un errore, lo rividi subito con la tv”.

le iene

Commenti

Translate »