Quantcast

Il Sindaco Reale scrive al Dott. Iervolino sulla postazione del 118 a Maiori

Positanonews come aveva scritto in anteprima ha denunciato i problemi della Sanità in Costiera

Avevamo anticipato lo stato di carenza sanitaria in cui versa la Costiera Amalfitana: carenza di personale nella postazione del 118  e chiusura della Guardia Medica a Maiori.

Il Sindaco Reale, Delegato alla Sanità della Conferenza dei Sindaci della Costa d’Amalfi, scrive al Direttore Generale Asl Salerno Dott. Mario Iervolino diffidandolo ad intervenire per la risoluzione immediata del problema.

Al Direttore Generale Asl Salerno Dott. Mario Iervolino

Oggetto: postazione 118 di Maiori 

Nonostante i colloqui intercorsi e le rassicurazioni ricevute, a tutt’oggi i disservizi relativi alla postazione 118 di Maiori permangono irrisolti.

Si è infatti ripetutamente lamentata da parte dello scrivente la perdurante anomalia di un servizio di pronto intervento cui manca spesso l’indispensabile personale sanitario ovvero l’altrettanto indispensabile personale infermieristico. Orbene, al di là di riscontri puramente verbali, la situazione nelle ultime ore è degenerata: l’ambulanza 118 si è ritrovata senza medico e senza infermiere, dotata cioè unicamente dell’autista e di personale volontario.

 Le conseguenze di un tale stato di cose sono tanto evidenti quanto gravi, i pericoli per la salute delle persone sono di immediata percezione e di assoluta inaccettabilità.

 La Conferenza dei Sindaci della Costa d’Amalfi, pertanto, invita e diffida i destinatari della presente ad intervenire per la risoluzione immediata del problema, tanto più urgente all’avvio della stagione turistica con il prevedibile incremento delle presenze.

 In attesa di un sollecito riscontro, si porgono distinti saluti.                       

Il Delegato alla Sanità

Andrea Reale

Il Sindaco Reale scrive al Dott. Iervolino sulla postazione del 118 a Maiori

Positanonews come aveva scritto in anteprima ha denunciato i problemi della Sanità in Costiera, tra i quali la carenza di personale del 118 e la mancanza della Guardia Medica. Il Delegato alla Sanità Andrea scrive al Direttore Generale dell’ASL per una risposta immediata in merito a queste problematiche

Commenti

Translate »