Quantcast

Il gruppo culturale Ciro Ferrigno all’Azienda Agricola o’ Professore.

Metti insieme letture, dedicate a Eduardo de Filippo, dal De Pretore Vincenzo, musica con Annabella Severi voce, Alfonso Delli Franci, chitarra, Salvatore mandolino, aggiungi la grande ospitalità dei signori Maresca, titolari del fondo agricolo , è ottieni un pomeriggio che ti lascia nell’animo una emozione indelebile. Il giardino , circa un ettaro e mezzo, dedicato a limoneto, in prossimità delle abitazioni diventa ornamentale con aiuole  fioritissime, e antichi attrezzi, con angoli speciali , come quello delle piante grasse. Illustrato e raccontato ai visitatori da Bruno , la parte antica del fondo e quella più recente, le diverse tecniche odierne da quelle di un tempo. Poi il momento di riflessioni con letture tratte dalla commedia di De Filippo, a leggere attori amatoriali come Luigi Iaccarino, che riesce a modulare la voce, in modo sorprendente, a Carmen con sottile e delicata espressione, a Giovanna, rapida e decisa, a Lina e Virginia Aversa, tutte bravissime.  I brani non sono scelti a caso , ma mettono il dito nella piaga di una religiosità popolare, in cui anche gli emarginati dalle regole della società odierna devono avere “misericordia e accoglienza”. Una preghiera laica nella giornata mondiale dedicata ai profughi. E poi  a chiudere la serata l’esplosione d’ospitalità da parte della generosissima grande Famiglia Maresca, con ciliegie appena colte, granite di limone fatte grattando la bacchetta di ghiaccio e  dolci casalinghi, aleggia sul tutto lo spirito della grande madre dei Maresca, recentemente scomparsa, materializzata tra il pubblico con una sedia vuota. 

Generico giugno 2021

Commenti

Translate »