Quantcast

Gianni Rivera a Porta a Porta: “Vaccinarmi? Non ci penso proprio”. E Burioni gli dà del babbeo

Più informazioni su

Gianni Rivera a Porta a Porta: “Vaccinarmi? Non ci penso proprio”. E Burioni gli dà del babbeo. Si accende la polemica a Porta a Porta, dove Gianni Rivera prende in contropiede Bruno Vespa. Infatti, alla domanda del condutture “Hai fatto il vaccino?”, l’ex bandiera del Milan ha risposto: “Non ci penso proprio”. Risposta secca e motivata. “Ho delle notizie negative, qualcosa già si sente. Qualcosa si sa o si viene a sapere, ed alcuni virologi dicono proprio di evitare. Io ho fatto il tampone stamattina ed è risultato negativo, sono tranquillissimo. Se sono dalla parte sfortunata che viene vaccinata e che muore mi dà fastidio”, conclude il mito del calcio.

Gianni Rivera a Porta a Porta: "Vaccinarmi? Non ci penso proprio". E Burioni gli dà del babbeo

I commenti non si sono fatti attendere. Tra i primi, proprio quello di Roberto Burioni. Il virologo non ha preso bene le affermazioni dell’ex campione che vinse il Pallone d’Oro nel 1969. “Campioni nello sport, ma babbei nella vita. Che amarezza, pensando a quanto gli sportivi potrebbero fare per il bene comune”. Del resto, non è il suo primo commento al riguardo: “Quello che mi secca – scriveva qualche tempo fa – (ma mi fa pure piacere in fondo) è che i no-vax saranno protetti grazie alle nostre vaccinazioni. Come gli evasori che vengono curati al pronto soccorso perché noi paghiamo le tasse”.

Più informazioni su

Commenti

Translate »