Quantcast

Franco Picarone a Positano, Presidente commissione Bilancio “Con Capri e la Costiera amalfitana rilancio turismo nel mondo”

“Con Capri e la Costiera amalfitana rilancio turismo nel mondo e proprio qui si vede come la scelta del Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca è stata positiva”, dice a Positanonews in esclusiva il presidente della Commissione Bilancio Franco Piacarone   accolto dal sindaco di Positano Giuseppe Guida ” Positano rinasce sopratutto dall’unione con le isituzioni, si riparte proprio da questo , ospitiamo il Presidente Picarone in un’ottica di sinergia e di rinascita ” Una sinergia con la Regione Campania, la nostra città si prepara alla ripartenza con grandi eventi ed accoglienza di qualità come riferisce il primo cittadino e Picarone.

Picarone con il sindaco di Positano

Il consigliere regionale Franco Picarone, presidente della Commissione Bilancio, spiega: “Grande risultato grazie al lavoro incessante di tutti i gruppi politici in consiglio, di maggioranza e di opposizione. Il provvedimento finale consta di 65 articoli. Il disegno di legge iniziale pervenuto in Consiglio recava 6 soli articoli. E’ il completamento della programmazione finanziaria 2021/2023. Ora possiamo dedicarci alla sua attuazione e agli impegni connessi alla programmazione dei fondi europei 2021/2027 e al PNRR 2021/2026. Manovra che reca una spesa di poco superiore a 10 milioni, con molte disposizioni solo normative senza spesa. Realizzata con risparmi sugli interessi, quindi senza aumentare il debito, importante anche la proroga per gli stabilimenti balneari fino al 2023, interventi per la destagionalizzazione e aiuti per il turismo, la scelta del Governatore De Luca per le località turistiche come Capri, Ischia e la Costiera amalfitana  è stato un segnale per il mondo ”

Picarone elenca “i provvedimenti salienti”.

AGRICOLTURA E PESCA

Norma sul settore bufalino riguardante l’eradicazione delle patologie degli animali; norma sui distretti del cibo; norme di semplificazione sul tartufo; sostegno colture cannabis a scopi terapeutici e produttivi; castagna e filiera vitivinicola; osservatorio nutraceutica Dieta Mediterranea; acquacoltura: parificazione trattamento sui canoni per l’acquacoltura delle imprese non cooperative alle disposizioni per queste ultime.

PROTEZIONE CIVILE

Varo degli Ambiti Territoriali Ottimali; individuazione del capo fila territoriale per la predisposizione del piano di protezione civile; integrazione del Fondo per la protezione civile.

AMBIENTE

Bonifiche terreni; smaltimento e trattamento alghe marine e difesa litorale; finanziamento studio per lo spiaggiamento delle alghe; conversione impianti – contributi per auto da Euro 0 a Euro 4; bonifiche in bacini lacustri in area Flegrea; messa in sicurezza di luoghi di culto (Grotta di San Michele); disposizioni di semplificazione del Servizio Idrico Integrato; rifinanziamento dei Contratti di Fiume; attivazione Blue Economy e del Distretto del Mare; disposizione per impiantistica di energia per fonti rinnovabili e relativa semplificazione.

ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Misure sul commercio di semplificazione; provvedimenti per le attività di commercio ambulante (introduzione dell’autorizzazione unica per chi possiede più posteggi e rinvio al 31.12.2023 della carta di esercizio e dei connessi controlli sulla attività contributiva; riordino attività fieristica con previsione di regolamentazione delle fiere nel rispetto delle normative regionali, nazionali e comunitarie; previsione di internazionalizzazione e digitalizzazione del settore fieristico; Bed & Breakfast: possibilità di svolgere professionalmente tale attività; norma sulla destagionalizzazione delle attività balneari dodici mesi su dodici, proroga al 31.12.2023; disciplina sulla programmazione turistica in deroga causa Covid; potenziamento delle attività dei distretti turistici in vista del T.U. del turismo; varo delle norme sull’osservatorio Wedding ed Eventi.

CULTURA, SPORT E SPETTACOLO

Semplificazione procedure di rendicontazione. Proroga al 31.12.2022; norma di indirizzo sulle imprese culturali per favorire nuove forme di imprenditorialità; incremento del Fondo per tutelare il patrimonio linguistico napoletano; progetto intitolato a Caruso per favorire la cultura lirica nei quartieri e nelle aree periferiche; sostegno editoria libraria: Istituito un fondo per le imprese culturali per l’acquisto di libri di editoria campana destinate a biblioteche regionali e acquistati da librerie di prossimità; istituzione di un fondo per la produzione musicale campana incardinata nella legge sullo spettacolo; ruolo dell’Agenzia Regionale Universitaria dello Sport, potenziamento delle competenze di gestione riguardo alla piccola impiantistica sportiva e alla gestione dei fondi per l’accesso dei minori allo sport, nonché alle attività museali di settore; fondi per la cultura e la ricerca: finanziamenti di progetti e master in diversi settori e di istituzioni culturali. Dalle Università (Federico II, Suor Orsola, Vanvitelli, Unisa) al Ceinge.

MOBLITA’ E TRASPORTO MARITTIMO

Norme di semplificazione per il trasporto pubblico locale; mobilità sostenibile alternativa; decentramento ai Comuni in materia di autorizzazioni e concessioni, nonché di altre funzioni per il demanio marittimo riguardo ai porti regionali.

SANITA’ COESIONE E PARI OPPORTUNITA’

Istituzione di un fondo per contrastare gli effetti della pandemia sui minori da 6 a 16 anni; osservatorio per il benessere di infanzia e adolescenza; istituzione di un fondo per lo studio del ruolo del terzo settore per le politiche di integrazione sociale riguardo alla crisi pandemica; istituzione della Carta dei diritti dei disabili negli ospedali regionali; istituzione di un Fondo per i tatuaggi alle donne per l’areola mammaria a seguito di interventi oncologici; studio pilota per lo screening sul primo trimestre di gravidanza per il test di DNA fetale per individuare anomalie cromosomiche; semplificazione e agevolazione per le concessioni di demanio marittimo per le onlus e le società sportive.

ENTI LOCALI E SICUREZZA URBANA

Regolamentazione contributi a carico del bilancio regionale per i mutui per Comuni inferiori a 5000 abitanti che hanno rinegoziato il debito; contributi ai Comuni che hanno recuperato sulla decadenza degli stessi; giustizia di prossimità: contributi ai per spese generali ai Comuni che mantengono in vita locali per i Giudici di Pace; istituzione di fondo per la sicurezza urbana e per la sicurezza stradale; sospensione imposta sulla benzina per autotrazione; norma che esonera i Comuni dalla sospensione dei finanziamenti regionali nei casi di trasferimenti connessi a contributi alloggiativi; stanziamento per interventi sugli enti locali per riqualificazioni e manutenzioni straordinarie per circa 3 milioni (Olevano sul Tusciano, Mondragone, Ispani, Sorrento, Grazzanise, Caianiello, Mugnano, Area Nolana, Calvizzano).

PARTECIPAZIONI E DIGITALIZZAZIONE

Centralizzazione dei processi di pianificazione e governo in capo a Soresa della innovazione e digitalizzazione per Asl e Aziende Ospedaliere; digitalizzazione dell’Ufficio Relazione con il Pubblico; accorpamento in capo a Sviluppo Campania della Società di stabilizzazione.

Commenti

Translate »