Quantcast

Conte parte da Napoli con il M5S , martedì assist a Gaetano Manfredi

Più informazioni su

    Non si placano le polemiche nel M5S ma non poteva essere altrimenti .  Conte oggi su Rai Tre  rinnova la sua volontà di ripartire da Napoli e dalla Campania, archiviato Casaleggio , rimangono lui e Di Maio, eredita un movimento dal 20% , anche se perderà qualcosa per strada, non è male .

    Giuseppe Conte a Napoli martedì 15 giugno, per dare il proprio sostegno e quello del Movimento Cinque Stelle a Gaetano Manfredi, candidato alle amministrative che si terranno dopo l’estate nel capoluogo partenopeo per eleggere il nuovo sindaco dopo i dieci anni di Luigi De Magistris (DemA), giunto ormai al limite dei due mandati. Lo ha comunicato lo stesso ex-premier, che del resto conosce bene Manfredi avendolo avuto nella sua squadra di Governo come ministro dell’Università. Non ci sarà probabilmente il bagno di folla che lo attese nel 2019, prima della pandemia da Coronavirus: ma gli elettori del Movimento Cinque Stelle ed anche molti altri provenienti da altre formazioni politiche non hanno mai nascosto il proprio apprezzamento per il docente universitario, chiamato a guidare un governo tecnico trainato proprio dai numeri del M5S alle ultime elezioni politiche.

    “Napoli è una città straordinaria, ricca di bellezze e talenti che devono essere maggiormente valorizzati”, ha spiegato Conte, “e la difficile situazione finanziaria che attraversa impone massima attenzione e impegno. La città ha potenzialità enormi da esprimere, ma sono necessari il contributo e la partecipazione delle migliori energie del territorio. A loro il Movimento 5 Stelle si rivolge in modo da costruire insieme un progetto per la città e essere protagonisti in prima persona del suo percorso di rilancio insieme a una figura autorevole come quella di Gaetano Manfredi, che ho avuto al mio fianco nel precedente governo”, ha aggiunto ancora l’ex premier italiano, “Napoli tornerà a essere una grande capitale del Sud e del Mediterraneo: noi ci siamo. I prossimi passi in questa direzione saranno dunque la messa a punto di un programma che metta insieme le misure individuate dal Patto per Napoli con il lavoro incessante fatto in questi anni. E il confronto, in vista della creazione di una lista 5stelle fatta di persone competenti e appassionate, con chi deciderà di mettere al servizio di questo progetto la propria esperienza e la voglia di scrivere una pagina nuova”, ha concluso Conte.

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »