Quantcast

Ciak, si gira a Vico Equense: per quattro giorni stop alle auto sulla Statale Sorrentina. Automobilisti infuriati

Ciak, si gira a Vico Equense: per quattro giorni stop alle auto sulla Statale Sorrentina. A darci tutti i dettagli è Ilenia De Rosa in un articolo dell’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.  Ieri lo abbiamo annunciato su Positanonews oggi sono arrivati varie lamentele a noi e ad altri anche sui social network . 

File auto caos sulla Statale Sorrentina 145 per film

Dalle 18 alle 5 del giorno successivo stop alla circolazione dei veicoli sulla statale sorrentina fino al 10 giugno. Stavolta, però, non ci sono né frane, né lavori in corso. A generare il disagio per i pendolari sono esigenze cinematografiche. Si tratta, infatti, di quattro giorni necessari per girare le scene di un film nel tratto compreso tra il “Famous Beach” e le “Two Towers”. Lo stop dalle 18 fino alle 5 del mattino funziona a senso alternato. Le auto passano su una sola carreggiata. Il tratto di strada diventa set del thriller “The boat”, diretto da Alessio Liguori e scritto da Gianluca Ansanelli, Ciro Zecca e Nicola Salerno. Le riprese del film, che verrà distribuito in sala da 01 Distribution, si stanno svolgendo tra Sorrento e Castellammare. Prodotto da Marco Belardi per Lotus Production con Rai Cinema, The Boat è il primo progetto del dipartimento Lotus Factory, guidato da Nicola Abbatangelo, direttore artistico del progetto.

LE RIPRESE Interpretato da Marco Bocci, Diane Flerì, Filippo Nigro, Marina Rocco, Caterina Shulha, Alessandro Tiberi e Edurardo Valdarnini, racconta il viaggio a bordo di un lussuoso yacht di tre coppie che si trasformerà da entusiasmante esperienza, a terribile incubo. Tre coppie di fidanzati decidono di trascorrere un weekend insieme nel Mediterraneo, tutti ospiti sullo stesso yacht di Flavio. Si inserisce tra loro l’outsider Martina, giovanissima fidanzata di Enrico e poco abituata a quel tenore di vita.

Dopo il primo giorno la crociera prende una piega inquietante. Perché si sono svegliati in mezzo al mare? Perché la barca non parte? Perché cibo ed acqua sono scomparsi? Un walkie talkie trasmette una voce. È quella di uno sconosciuto Emilio che li ricatta e vuole i loro soldi, in particolare quelli di Enrico. I fan sono in attesa. Nei giorni scorsi le riprese nel parcheggio dello Stone. Con durata complessiva prevista di cinque settimane, le riprese si svolgeranno nelle località della penisola sorrentina, con la collaborazione del Comune di Sorrento, Piano di Sorrento e della Film Commission Regione Campania.

La galleria Santa Maria di Pozzano chiusa per lavori di manutenzione programmati e la panoramica bloccata per consentire le riprese di un film. È l’assurda situazione vissuta lungo la statale 145 Sorrentina nella tarda serata di ieri dai pendolari che rientravano verso la costiera, ma anche da chi viaggiava in direzione di Napoli.

”Tornavo dal lavoro intorno alle 23 quando ho trovato le indicazioni dell’Anas che avvertivano che a causa degli interventi in corso all’interno della galleria dovevo deviare verso il tratto della statale che costeggia la zona dei lidi balneari di Castellammare di Stabia – spiega un pendolare di Sorrento -. Non sarebbe stato un grande problema se non che, arrivato a Pozzano, ho trovato la strada bloccata”, dicono anche ai colleghi di Sorrentopress

 

In pratica la penisola sorrentina era completamente isolata. A disporre lo stop alla circolazione anche un questo tratto di strada le amministrazioni di Vico Equense e Castellammare che hanno dato il via libera alle riprese del film “The boat” nella fascia oraria compresa tra le 19 e le 5 del mattino successivo. L’ultimo ciak è previsto questa sera.

La troupe – conferma l’uomo di Sorrento – stava girando le scene in cui si simulava un incidente proprio lungo la strada. Praticamente sono rimasto bloccato così come tanti altri automobilisti. Dopo una mezz’ora, quando abbiamo iniziato a manifestare il nostro disappunto in modo veemente, ci hanno consentito di passare”.

Una situazione assurda anche perché non bisogna dimenticare che è ancora in vigore il coprifuoco che impone di rincasare entro la mezzanotte. E rimanere bloccati da un set cinematografico non sembra proprio una buona ragione.

”Quello che proprio non abbiamo digerito – conclude l’automobilista di Sorrento – è che gli agenti della polizia municipale che erano sul posto per chiudere la strada si sono giustificati dicendo che non pensavano che a quell’ora ci fossero tante auto in transito. Forse non sapevano che era chiuso anche il tunnel”.

Per la serie: Quando la mano destra non sa cosa fa la mano sinistra. Stessa frase arrivata a Positanonews con questa foto .

File auto caos sulla Statale Sorrentina 145 per film

Commenti

Translate »