Quantcast

Cava de’ Tirreni: stalking e minacce alla ex, 45enne a processo

Cava de’ Tirreni: stalking e minacce alla ex, 45enne a processo. «Se non stai con me, se non ritorni con me, in futuro non te la passerai bene, non ti farò voler bene da tuo figlio». Questa la promessa del 45enne cavese sott’inchiesta con l’accusa di stalking ai danni della ex: attende l’udienza preliminare dopo la richiesta di rinvio a giudizio. «Io ti seguirò, ti porto a fare la prostituta», minacciava ancora lui, offendendo reiteratamente la donna che gli era stata legata sentimentalmente. Poi, per ragioni legate al suo comportamento aggressivo e alla sua gelosia, la donna aveva chiuso la vicenda sentimentale, dando il via alle ritorsioni, con una continua messa in atto di comportamenti vendicativi. L’uomo la pedinava a partire da agosto 2016, con condotte reiterate e protratte, molestandola e seguendola sul posto di lavoro, contattandola continuamente sulla sua utenza telefonica, inviandole messaggi offensivi e minatori mediante WhatsApp , aggredendola verbalmente e fisicamente. La donna aveva infine subito minacce di morte, con lui che a suo dire l’avrebbe uccisa se avesse denunciato.

Il suo comportamento era finito al centro della denuncia presentata dalla donna, con la successiva costituzione come parte civile per ottenere rappresentanza legale e risarcimento di danni morali e materiali subiti per la condotta dell’uomo. La donna, in conseguenza dell’atteggiamento del suo ex compagno, non usciva più di casa con la stessa tranquillità, temendo comportamenti violenti: l’uomo era diventato ossessivo e maniacale, contattandola senza interruzione e condendo i messaggi di intimidazioni e minacce. Non poteva difendersi in alcun modo, se non provando a nascondersi dai suoi continui appostamenti. Ora deciderà il giudice per l’udienza preliminare.

Fonte La Città di Salerno

Commenti

Translate »