Quantcast

Castellammare di Stabia , la protesta degli operai contro la stazione crocieristica è contro il futuro dell’economia e turismo

Castellammare di Stabia , la protesta degli operai contro la stazione crocieristica è contro il futuro dell’economia e turismo, un futuro che potrebbe essere prospero per tutti .

Sciopero degli operai della Fincantieri Proteste davanti al Comune di Castellammare di Stabia. Le tute blu contestano l’ipotesi della realizzazione di una stazione crocieristica nel porto stabiese. “Metterebbe a rischio il futuro degli operai”

Ma l’unico futuro possibile per la Città delle Acque è quello turistico e rientrare nel comprensorio della Penisola sorrentina, con un triangolo d’oro con Sorrento e Vico Equense, vogliamo tenere in vita l’industria, frutto di scelte scellerate fatte da una sinistra che vedeva solo in questo come progresso, distruggendo anche il turismo dell’area flegrea Bacoli, Pozzuoli, Licola e Baia distruggendo per decenni il litorale ?

Possibile che non vedano come le condizioni dei giovani di Sorrento, Positano, Vico Equense siano migliori di quelle dei loro figli?

Castellammare di Stabia, crocevia fra Penisola sorrentina e Amalfitana, fra il golfo di Salerno e Napoli, con il Faito che condivide con Vico equense, ha tutte le potenzialità per diventare una grande città turistica in prima fila in Campania e nel Sud Italia, ma sono tanti i problemi, non ultime le infiltrazioni malavitose e il malaffare politico.

In attesa che la commissione d’accesso chiarisca la situazione e dissolva i dubbi della presenza della camorra, superati questi scogli socioambientali, Castellammare potre avere un grande ruolo di contraltare e sinergia con Sorrento, nel futuro con una Zona ad Economia Speciale con il Recovery Plan potrebbe portare avanti opere importanti, la stazione marittima, la possibilità delle crociere , il recupero delle aree industriali dismesse a via De Gasperi, si potrebbe pensare anche a destinazioni turistiche, alberghi affittacamere, ma neanche l’housing sociale ( destino sul quale ha pesato probabilmente anche Sant’Agnello agli occhi della Procura della Repubblica di Torre Annunciata con Elefante coprotagonista in entrambe le situazioni ), fra le varie aziende , Fincantieri comprese , e la destinazione industriale si dovrebbe puntare a quella turistica a questo punto e magari riconvertire in questo senso .

Commenti

Translate »