Quantcast

Capri: chiesta l’urgente manutenzione al defibrillatore. 

Capri: chiesta l’urgente manutenzione al defibrillatore. Ce ne parla Marco Milano in un articolo dell’edizione odierna del quotidiano Metropolis. “Capri Comune Cardioprotetto” ma occorre una manutenzione adeguata. Il consigliere comunale del gruppo “CapriVera” Paolo Falco che nella precedente amministrazione comunale fu tra gli ideatori e fautori dell’iniziativa che rese il territorio isolano “cardioprotetto” chiede un’adeguata manutenzione delle apparecchiature che altrimenti rischiano di essere inutilizzabili. In una nota inviata ai vertici comunali Paolo Falco sottolinea la necessità di “procedere a controllo e verifica dell’efficienza dei componenti e alla sostituzio-ne delle batterie dei defibrillatori che furono installati negli scorsi anni in numerose strade del territorio”.

Come ricordato da Falco, stimato medico caprese, “si iniziò con posizionare il defibrillatore nel cortile del Municipio e, progressivamente e secondo il progetto, tanti altri punti del territorio comunale furono dotati di apparecchiature salvavita che, in qualche occasione, sono risultati indispensabili e fondamentali per assistere e salvare persone in difficoltà cardiaca colte da malore proprio in siti pubblici”.

Il consigliere di “CapriVera” ha sollecitato una verifica per consentire, in caso di emergenza, di essere “in grado di assolvere al loro ruolo di apparecchi salvavita”.

Commenti

Translate »