Quantcast

Basket: la minorese Liliana Miccio firma con Acciaierie Valbruna Bolzano

Più informazioni su

Questa volta il profilo cercato e firmato da Acciaiere Valbruna è un pezzo importante del Basket Italiano.  Parliamo di Liliana Miccio, originaria di Minori in costiera Amalfitana, guardia di m.1.81 classe 1989. Da anni Top Player della  A2,  nella  stagione 2018-2019 è stata indiscussa protagonista della cavalcata verso la promozione in A1  della formazione di Palermo con 15 punti e 3 rimbalzi di media a partita, conquistando il titolo di Mvp del girone Sud ( premio conferito dalla Lega Basket – Fip Mvp al miglior giocatore della stagione regolare). Nel 2019-20 Liliana si conferma protagonista anche  in A1,   sempre a Palermo, con 9 punti di media e 19 partite giocate.  Nella stagione 20-21 viene ingaggiata dall’ambiziosa Galli Valdarno, squadra nella quale ottiene il  riconoscimento  di MVP del girone di andata (Most Valuable Player)   della Serie A2 girone Sud .  Purtroppo un infortunio toglie Liliana dalla corsa playoff promozione in A1 e Valdarno arriva alla finalissima contro Faenza senza la sua realizzatrice più significativa ed esperta. Forse con lei in campo  Valdarno avrebbe reso la vita più dura alla straripante Faenza.
Miccio ha  grande talento, ma soprattutto leadership , frutto della grande esperienza accumulata in questi anni. Determinata e grintosa, Liliana è una realizzatrice che non teme le responsabilità.   Nella scorsa stagione si è confermata come la più precisa tiratrice  da tre del Campionato (66/149 –  44.3 % class. over 100 tiri)  duellando a lungo contro la futura compagna di squadra Karin Kuijt ( 78 /189  –  41.3 % class. over 100 tiri). Liliana Miccio ha scritto anche un pezzo di storia cestistica: 10 triple messe a segno nei quarti di finale di Coppa Italia, febbraio 2018 , tra Andros Basket Palermo e B&P Autoricambi Costa Masnaga. Una prestazione sontuosa da 44 punti (3/4 da due, 10/15 da tre e 8/9 ai liberi) che ha condotto la squadra siciliana al passaggio del turno.  Il record precedente di tiri da 3 realizzati in una partita era di 8, sempre dalla stessa Miccio siglato il 3 febbraio 2018 in Palermo-Umbertide e da altre sei giocatrici nelle stagioni scorse. Il record è ancora imbattuto. Ancora il  DS Grazioli sull’importante innesto: ” Liliana Miccio arriva  per dare un ulteriore contributo di impegno e di qualità. Ci mancava una leader, sono sicuro di averla trovata. Mi ha colpito il grande entusiasmo nel raccogliere la sfida che le abbiamo proposto ed anche la determinazione che ha manifestato di essere protagonista anche nel girone nord. Cinzia Nivoloni, Presidente: ” Nella scorsa stagione abbiamo cercato una Leader, ma siamo stati ammessi nella serie a mercato chiuso. Questa volta abbiamo fatto le cose per tempo, abbiamo osservato, valutato e penso abbiamo scelto una Atleta che in ogni allenamento ed in ogni gara ha voglia di primeggiare. Quindi non posso che dare un caldo benvenuto a Liliana tra le Sisters”.

Fonte Pianetabasket

Più informazioni su

Commenti

Translate »