Quantcast

Avvistata una Caretta Caretta tra lo scoglio del Vervece e Marina Lobra a Massa Lubrense segui la diretta

L’Area Marina Protetta Punta Campanella rende noto che nella giornata di ieri è stata avvistata una Caretta Caretta tra lo scoglio del Vervece e Marina Lobra a Massa Lubrense. E’ fondamentale prestare la massima attenzione, rispettare le regole del Parco, il codice della navigazione ed i limiti di velocità. Negli scorsi anni, alcune tartarughe sono state gravemente ferite dall’impatto con imbarcazioni.

Attenzione anche a eventuali tracce su spiagge sabbiose: siamo già a 4 nidi di Caretta caretta in Campania, tre ad Ascea, nel Cilento, e uno nella zona dei Regi Lagni, nel casertano.

Se sulla spiaggia si notano segni simili a quelli lasciati da un piccolo trattore sulla sabbia, ci troviamo dinanzi alle tracce lasciate da una tartaruga che ha nidificato e bisogna avvertire Capitaneria di Porto o gli enti e le associazioni di riferimento. I nidi individuati saranno recintati, messi in sicurezza e monitorati fino al momento della schiusa.

Nel frattempo, risulta fondamentale anche l’intervento su eventuali tartarughe marine adulte in difficoltà o pescate accidentalmente. Per questo è importante segnalarle sempre e non ributtarle in mare.

Commenti

Translate »