Quantcast

Atrani. Stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi: divieto assoluto di bruciatura di vegetali, residui e altri materiali

Più informazioni su

Atrani. Stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi: divieto assoluto di bruciatura di vegetali, residui e altri materiali.

Alla stregua dell’istruttoria compiuta dallo Staff 50.18.92 Funzioni di supporto tecnico-amministrativo – Protezione Civile, Emergenza e post-emergenza e delle risultanze e degli atti tutti richiamati nelle premesse, costituenti istruttoria a tutti gli effetti di legge, nonché della espressa dichiarazione di regolarità resa dal Dirigente dello Staff

DECRETA

per le motivazioni espresse in narrativa che si intendono qui integralmente riportate e confermate:

1. SI RENDE NOTO lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi dal 15 giugno al 20 settembre 2021, salvo proroghe, per tutte le aree di cui all’art. 2 L.n 353/2000 – aree boscate, cespugliate, arborate e sui terreni coltivati o incolti e pascoli limitrofi a dette aree – dell’intero territorio della regione Campania, disponendo per lo stesso periodo, in ragione degli obblighi dettati dall’art. 14, comma 8 del D.L. 24/06/2014 n. 91, conv. con mod. dalla L. 11 agosto 2014 n. 116, il divieto assoluto di bruciatura di vegetali, loro residui o altri materiali connessi all’esercizio delle attività agricole nei terreni agricoli, anche se incolti, degli orti, parchi e giardini pubblici e privati, nonché la combustione di residui vegetali forestali.

Qui l’allegato.

Più informazioni su

Commenti

Translate »