Quantcast

Anche i non udenti potranno visitare le Grotte di Pertosa ed Auletta grazie ad una videoguida LIS

Una bellissima iniziativa a favore dei non udenti che, grazie ad una videoguida LIS, potranno visitare le Grotte di Pertosa e Auletta nel Cilento, potendo godere di tutte le informazioni utili, fornite dagli accompagnatori-traghettatori delle Grotte, così come riporta “TV Medica”.

Le grotte di Pertosa ed Auletta, situate nel massiccio dei Monti Alburni, sono le uniche in Italia dove è possibile navigare un fiume sotterraneo, Il Negro e sono le sole in Europa a conservare i resti di un villaggio palafitticolo risalente al II millennio a.C.

Con il servizio guide, la visita alle grotte turisticamente attrezzate (percorsi segnati e comodi) ed illuminate da un impianto di ultima generazione, si trasforma in una piacevole avventura, che ora può essere vissuta anche dai sordi.

LIS Grotte di Pertosa-Auletta ed è l’app, scaricabile gratuitamente da App Store e Play Store, che consente ai non udenti di godere pienamente delle meraviglie sotterranee ed apprezzare allo stesso tempo, grazie all’interprete, tutte le informazioni sul bene naturalistico.

Dopo il riconoscimento, il 19 maggio scorsa della Lingua Italiana dei Segni e dell’inserimento all’art. 34-ter del cosiddetto Decreto Sostegni di un importante traguardo per le circa 90.000 persone che in Italia hanno problemi acustici anche gravi, arriva questa importante iniziativa che abbatte ulteriori barriere.
La videoguidaLIS, ideata dalla digi.Art servizi digitali per l’Arte di Rosanna Pesce, consentirà di rimuovere un piccolo ostacolo nel rendere le Grotte di Pertosa-Auletta accessibili e ancor più adatte a tutti.

Un primo test si è svolto venerdì 10 giugno, grazie alla collaborazione dell’Ente Nazionale Sordi – Sezione di Salerno e alla visita di alcuni componenti e soci dell’Ente.

Le Grotte di Castellana sono state le prime grotte turistiche a dotarsi della videoguida LIS e, grazie alla rete dell’AGTI, la Fondazione MIdA ha immediatamente e positivamente accolto l’input e a oggi, quelle di Pertosa-Auletta, sono le secondo grotte a dotarsi di app LIS.

Commenti

Translate »