Quantcast

Anas: consegnati i lavori di manutenzione del viadotto al km 40,210 della SS7/bis “di Terra di Lavoro” a Marigliano, Napoli

Più informazioni su

CAMPANIA, ANAS: CONSEGNATI I LAVORI DI MANUTENZIONE PROGRAMMATA SUL VIADOTTO AL KM 40,210 DELLA SS7/BIS “DI TERRA DI LAVORO”, NEL TERRITORIO COMUNALE DI MARIGLIANO (NA)

·      un investimento complessivo di circa 3,8 milioni di euro

·    l’infrastruttura scavalca l’autostrada A30 Caserta-Salerno e la linea ferroviaria Cancello-Avellino

Anas (Gruppo FS Italiane) ha consegnato quest’oggi, lunedì 7 giugno 2021, i lavori di manutenzione programmata sul viadotto situato al km 40,210 della SS7/bis “di Terra di Lavoro”, per un investimento complessivo di circa 3,8 milioni di euro; l’opera è situata nel territorio comunale di Marigliano, in provincia di Napoli, e scavalca l’autostrada A30 Caserta-Salerno e la linea ferroviaria Cancello-Avellino.

Le attività verranno eseguite dall’impresa Centro Italia Costruzioni S.r.l. con sede in Quarto (NA).

Il viadotto è composto da due carreggiate separate e garantisce la circolazione sia in direzione di Nola che in direzione di Villa Literno; è formato da cinque campate, una delle quali in acciaio e le restanti quattro in cemento armato precompresso.

Nel dettaglio, le attività consisteranno, principalmente, in alcune manutentive su elementi del viadotto, nel rifacimento degli sbalzi laterali in cemento armato e nell’installazione sugli stessi di nuove barriere stradali, oltre che nella sostituzione dei giunti di dilatazione.

Si procederà, inoltre, al ripristino del sistema di regimentazione delle acque di piattaforma ed al rifacimento completo dell’impermeabilizzazione sull’estradosso dell’impalcato e della sovrastante pavimentazione con relativa segnaletica orizzontale.

Per l’esecuzione dell’intervento – che permetterà di incrementare gli standard di sicurezza, durabilità e percorribilità dell’opera – si renderà necessaria l’istituzione di restringimenti su entrambe le carreggiate, in funzione dell’avanzamento dei lavori; le successive attività interferenti con il sottostante traffico autostradale e ferroviario verranno programmate, per quanto possibile, in orario notturno.

Il termine di ultimazione dell’intervento è fissato in 365 giorni.

Più informazioni su

Commenti

Translate »