Quantcast

Amalfi. Dieci euro per 5 minuti, summit con gli Ncc: il primo cittadino chiede l’adesione all’incontro agli addetti

Più informazioni su

Amalfi. Dieci euro per 5 minuti, summit con gli Ncc: il primo cittadino chiede l’adesione all’incontro agli addetti. A fornire tutti i dettagli è Salvatore Serio in un articolo dell’edizione odierna del quotidiano La Città di Salerno. 

Il sindaco di Amalfi, Daniele Milano , incontrerà i rappresentanti Ncc per discutere della tanto chiacchierata tariffa di 10 euro da pagare per il servizio di salita e discesa degli utenti. La decisione dell’amministrazione del Comune del paese capofila della Divina ha suscitato molte polemiche da parte degli operatori del settore.

Roberto D’Angelo , referente campano per il Comitato Air, insieme a Fabio Petrella , responsabile regionale per Fia Confindustria, e Stanislao Borriello, vicepresidente del Comitato Dipendenti Ncc Campania, che hanno inviato una missiva al primo cittadino di Amalfi chiedendo un confronto per cercare un punto di incontro. Il primo cittadino di Amalfi ha risposto alla lettera offrendo massima disponibilità nell’incontrare i rappresentati degli operatori del settore. Le sigle sindacali che intenderanno prendere parte all’incontro dovranno manifestare, attraverso una mail, il proprio interesse a prendere parte all’iniziativa. Sarà poi cura del sindaco Milano provvedere alla convocazione.

Nei giorni scorsi il primo cittadino di Amalfi ha affidato a Katia Ottaiano il ruolo di segretario in reggenza. Classe 1972, abilitata alla professione forense, dal 1999 è diventato segretario comunale. Prima dell’arrivo nell’Antica Repubblica Marinara, Ottaiano ha lavorato in Abruzzo e presso vari comuni in provincia di Napoli, tra cui Melito, San Sebastiano al Vesuvio, Cardito, Visciano e Massa di Somma. «Al segretario Ottaiano vanno da parte mia e dell’amministrazione gli auguri di un buon lavoro, consapevoli dell’importanza che avrà la sua figura per il nostro Ente in un momento storico di profonda trasformazione, alla luce dei numerosi pensionamenti occorsi e di prossima definizione – sottolinea il sindaco Milano – . Di uguale importanza sarà governare la ripresa a pieno regime delle attività ordinarie, al di là delle emergenze che ci hanno colpito negli ultimi mesi». Sarà Elena Carotenuto la nuova responsabile del settore Servizi al Cittadino. Classe 1976, originaria di Scafati, Carotenuto è assistente sociale del Comune di Amalfi dal 2017. «Una figura importantissima nel nostro Comune e ha fatto un lavoro enorme. Per lei una crescita professionale conquistata sul campo», dichiara il primo cittadino.

Più informazioni su

Commenti

Translate »