Quantcast

A-mici: Cercasi stallo disperatamente!

Cercasi Stallo Disperatamente!

Imma è una volontaria del gruppo della Delegazione locale Enpa Penisola Sorrentina. Non lontano da casa sua, nella campagna di Massa Lubrense, c’è una casa con un giardino, spesso attraversato da gatti di passaggio, in cerca di un riparo o di cibo.

Avvicinarli non è difficile, abituata com’è al linguaggio felino, ma questa volta la prima a farlo non è lei ma una gatta tigrata, già avvistata qualche tempo prima.

L’aveva intravista che era ancora incinta, e ieri l’ha ritrovata, non lontana dal portico con quattro cucciolotti affamati ma in buona salute.

Stamattina Imma ha fatto il suo consueto giro, carica di crocchette e scatole di paté per la colonia di gatti di cui si prende cura con grande amore e spirito di abnegazione, anche in questo difficile periodo post covid.

All’improvviso un miagolio, dalla direzione del giardino di quella vecchia casa, attrae la sua attenzione. È la mamma tigrata, che chiama disperata uno dei suoi cuccioli: uno dei suoi quattro gattini è sparito. La scena è commovente ma tutt’altro che a lieto fine: lo sfortunato cucciolo è morto sotto una pesante tavola, abbandonata lì nella rimessa. Imma non si perde d’animo però, e dopo aver rifocillato la famigliola, si e già attivata per aiutare mamma gatta e quei tre bellissimmi micetti: Isidoro il piccolo pelorosso, Noisette la tigrata femminuccia e Pepito il timido grigetto.

Quando un volontario recupera gattini e mamma gatta e mette tutti in salvo, prova una felicità indescrivibile, da li in poi c’e un grande e lungo lavoro per trovargli uno stallo. Cure e cibo, controlli veterinari e sterilizzazione mamme, ricerca adozioni per tutti, o rilascio delle mamme se selvatiche nel loro territorio, dove continuare ad accudirle.

In mancanza delle segnalazioni dei volontari, tante di queste creature rimarrebbero abbandonate, morendo o vivendo di stenti e riproducendosi senza sosta.

Grazie a tutti i volontari e a tutte le associazioni, e per chi volesse offrire uno stallo provvisorio a questa famigliola o anche adottare uno dei due micini,  Noisette e Pepito, in quanto Isidoro è già stato sistemato nella famiglia che abita la casa in cui la cucciolata è stata soccorsa, contattate la volontaria

Imma 334 580 8822.

Commenti

Translate »