Quantcast

Vernole e il canto delle Sirene pitagoriche simbolo dell’immortalità foto

Più informazioni su

Il nuovo video della giornalista Salentina Carmen Mancarella

Il video, dal titolo “Vernole, il canto delle sirene pitagoriche”, della giornalista Salentina Carmen Mancarella è un viaggio emozionale alla scoperta di un territorio affascinante e quanto mai ricco del Salento: Vernole e i suoi cinque borghi, Acaya, Acquarica, Pisignano, Strudà e Vanze, tutti con le loro storie, i loro palazzi decorati, circondati da una natura straordinaria dove a prevalere è la biodiversità grazie alla riserva naturale di interesse internazionale delle Cesine, lambita da una spiaggia definita la Perla Nera del Salento. Il video in meno di tre giorni ha già totalizzato quasi cinquemila visualizzazioni e raggiunto 15.932 utenti, risultando in assoluto il più condiviso in così breve tempo con 191 condivisioni. Al nuovo video della giornalista salentina Carmen Mancarella (pagina Fb Carmen Mancarella Cultura&Turismo), ha collaborato il videomaker Paolo Laku. Per la colonna sonora è stato utilizzato l’ultimo CD dei Tamburellisti di Torrepaduli “La via dell’armonia pizzica d’autore”, pubblicato da XO Publishing e coprodotto dagli artisti e da Arten Andrea Rizzo, manager (www.tamburellistiditorrepaduli.it), il cui motto è “L’innovazione consisterà nel riprendere l’antico…incrementandone la forza espressiva e producendo nuova bellezza”. Lo storico gruppo musicale formato da Pierpaolo De Giorgi (chitarra e voce), Donato Nuzzo (tamburello e fisarmonica), Rocco Luca (tamburello), Gioele Nuzzo (percussioni e didgeridoo, uno dei primi strumenti aerofoni) e Michele Wilde (violino) si esibisce davanti alla chiesetta di San Paolo, ad Acaya, il secondo polo del tarantismo in Puglia. Danzatrice la bravissima Serena D’Amato.
Il territorio è così affascinante che anche il premier Mario Draghi, da presidente della Banca centrale europea, vi ha trascorso le sue vacanze, lasciando un segno del suo passaggio, la sua prestigiosa firma e la data su un poster, gelosamente conservato nella Trattoria Acaya, dove è stato ospite.
Per realizzare le 187 scene diverse del video, per le quali è stato utilizzato anche un drone, sono state necessarie un mese di riprese.
Il video è stato presentato nella giornata mondiale della biodiversità nella sala convegni della Masseria Cinquesanti, relatori oltre che la stessa giornalista Mancarella, gli imprenditori Lina Cucugliato e Mario Baglivi.
Dal mondo dello sport alla gastronomia, fino ai tratti di vita autentica del borgo, il cortometraggio è un grande affresco di 11 minuti sulle bellezze artistiche, sui paesaggi e le atmosfere. Si raccontano infatti tutto il movimento degli sportivi: dai kite surfer ai ciclisti, si esplorano i piccoli negozi del vicinato dove è ancora vivo il rapporto umano, si va a spasso per i magnifici monumenti decorati con fregi nobiliari. Una sorpresa: la cicogna bianca che ha fatto capolino in primavera alle Cesine.
«Mentre si effettuavano le riprese mi sono molto emozionata – racconta la giornalista salentina, Carmen Mancarella – quando ho avuto la fortuna di filmare la cicogna bianca e quando gli abitanti del borgo di Pisignano mi hanno aperto la cappella Mater Domini, ho avuto un tuffo al cuore. Qui l’altare in barocco policromo è impreziosito da ben 11 sirene, che richiamano il mito di Pitagora. Non erano pesci le sirene, ma uccelli con il volto di donna, simbolo dell’immortalità come immortale è la bellezza della Chiesa madre di Vernole, un barocco delicato e gentile che vi sorprenderà. Temevo che il video, molto lungo per il popolo dei social, non riuscisse a fare tante visualizzazioni. Invece sta viaggiando al ritmo di 2mila al giorno! » ha concluso Mancarella.
Al video è associato ad una caccia al tesoro, i fregi più belli e gli scorci naturalistici sono contrassegnati da un numero, tutti i visitatori dei borghi sono invitati ad indovinare, indicando la via e il borgo dove si trovano. Il video è così dettagliato e con precisi richiami alla storia dei luoghi che Carmen Mancarella è stata simpaticamente definita sui social, la Alberta Angela del Salento.

Harry di Prisco

Il video su you Tube

Il video su Facebook
https://www.facebook.com/620441691475750/videos/1756617757851549

#salento #mariodraghi #giornatamondialedellabiodiversita
#carmenmancarellaculturaeturismo #spiagge

Più informazioni su

Commenti

Translate »