Quantcast

Vaccini, arrivati a 729 dosi in Penisola sorrentina. Domani apre l’hub al Vesuvio a Sorrento e sabato il comparto turistico

Vaccini, siamo arrivati a 729 dosi giornaliere in Penisola sorrentina. Domani apre l’hub al Vesuvio a Sorrento e sabato il comparto turistico .  Tanto tuonò che piovve dalla farsa di “Porta a Porta” con Bruno Vespa, quando a Villa Fondi si parlava di vaccini anche la notte e nei giorni di festa a Pasqua e di mille vaccini al giorno , mentre Positanonews ogni giorno con le sue dirette testimoniava la chiusura la domenica , il sabato pomeriggio e il lunedi mattina,  con la somministrazione di circa 200 vaccini al giorno e l’immunità annunciata a inizio estate .

Tante polemiche e critiche anche contro di noi , che non facevamo altro che una “operazione verità” per i cittadini, stimolando le istituzioni a fare meglio. Alla fine si sta avendo un’accellerata e si sta facendo esattamente quanto chiesto da noi, Villa Fondi aperta la domenica ed un altro centro vaccinale a Sorrento, improponibile concentrare tutto con la zona gialla in Campania, e quindi turismo e traffico , a Villa Fondi.

Venerdì state somministrate 729 dosi di siero anti Covid , questi i dati diffusi dall’azienda sanitaria diretta dall’ingegnere Gennaro Sosto, l’Asl Napoli 3 , che secondo Peppe Tito verrebbe anche penalizzata rispetto alle altre ASL per numero di dosi ricevute.

Villa Fondi a Piano di Sorrento  sta andando a regime con  399 somministrazioni, 112 invece all’ospedale De Luca e Rossano di Vico Equense e 218 a  Massa Lubrense a Villa Cerulli.

Domani apre il  quarto hub vaccinale all’hotel Vesuvio di Sorrento dove entro venerdì si punta a somministrare il vaccino a 1.300 ultrasessantenni già convocati attraverso la piattaforma regionale. Da sabato invece via libera alle inoculazioni dei dipendenti delle aziende alberghiere che hanno aderito al protocollo aziendale con Asl e Regione Campania.

Si parla anche di un altro centro vaccinale a Sant’Agnello al centro MSC di Aponte, mentre a Meta Peppe Tito ci ha informato che non è necessario che apra altro centro e che si segue una linea unica con tutti i sindaci della Penisola Sorrentina . Su Villa Fondi riflettori puntati anche per gli attacchi delle opposizioni , una situazione che potrebbe portare degli sviluppi, vista anche l’atmosfera tesa per le prossime elezioni comunali. Speriamo che si accelleri al più presto per far ripartire la stagione turistica e l’economia in difficoltà

Commenti

Translate »