Quantcast

Una vittoria per la qualificazione alla prossima Champions League.

Più informazioni su

    Serie A, Napoli-Verona: le probabili formazioni

    Rino Gattuso al passo d’addio: serve una vittoria per la certezza della qualificazione alla prossima Champions League senza dipendere dai risultati di Milan e Juventus.

    Un ultimo sforzo, prima del probabile addio. La tormentata stagione del Napoli e soprattutto di Rino Gattuso si chiude con la sfida al “Maradona” contro il Verona.

    Gli azzurri devono vincere per essere sicuri di chiudere tra le prime quattro senza dipendere dai risultati di Milan Juventus. Si tratterebbe di un risultato di notevole spessore considerando la rimonta compiuta dalla squadra nel girone di ritorno.

    Il tecnico calabrese, alla probabile ultima partita sulla panchina degli azzurri, non recupera Koulibaly e conferma Rrhamani al fianco di Manolas. Davanti fuori in avvio Lozano e Mertens a favore di Politano e Osimhen.

    Aria d’addio anche tra Juric e il Verona: gialloblù senza Barak e decisi a non sfigurare per chiudere con dignità un altro campionato vissuto sopra le aspettative senza mai essere coinvolti nella lotta per non retrocedere.

    Napoli-Verona, le probabili formazioni.

    Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Rrhamani, Hysaj; Bakayoko, Fabian Ruiz; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All.: G. Gattuso.

    Hellas Verona (3-4-2-1): Pandur; Dawidowicz, Gunter, Magnani; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Salcedo, Zaccagni; Kalinic. All.: I. Juric.

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »